Messa con le autorita' civile

Domani a Ragusa memoria liturgica di San Francesco D'Assisi

In programma incontro con bambini

Domani, giovedì 4 ottobre, è il giorno in cui si celebra la memoria liturgica di San Francesco d’Assisi, patrono d’Italia. Anche nella parrocchia di piazza Cappuccini, a Ragusa, il parroco, don Nicola Iudica, assieme al comitato dei festeggiamenti, ha predisposto una serie di iniziative per esaltare nella maniera migliore la figura del santo più conosciuto.

Intanto alle 9, alle 12 e alle 18 è in programma lo sparo di mortaretti. Alle 10, i ragazzi delle scuole incontreranno San Francesco. Alle 18 ci sarà la recita del Rosario e la coroncina al patrono d’Italia. Alle 18,30 la celebrazione eucaristica sarà presieduta dal vicario foraneo per la città di Ragusa, don Salvatore Cannata, con la partecipazione delle autorità civili e militari. E’ previsto anche un momento di intrattenimento nel salone delle suore del Sacro Cuore. Alle 20,30, infatti, la compagnia teatrale “A Truvatura” presenterà “U valuri di l’amuri”, commedia brillante in due atti con Flora Mondelli, Rosanna Finocchiaro, Carmela Dimartino, Cinzia Baglieri, Enza Malandrino, Laura Puzzo e Lucia Adamo.

E’ quest’ultima a curare la regia mentre le musiche sono di Silvana Guastella e le scenografie di Maria Giovanna Tumino con luci e trucco di Silvia Carbone. La parrocchia, inoltre, comunica che domenica 7 ottobre è in programma l’estrazione della lotteria, alle 20,30, nei locali parrocchiali di piazza Cappuccini, alla presenza di un delegato del sindaco di Ragusa. Sarà l’ultimo atto di una festa che, mai come quest’anno, è stata rilanciata e in grado di coinvolgere tutta la città a testimonianza del numero di fedeli e devoti coinvolti dalla venerazione per San Francesco d’Assisi.