La Commissione prefettizia alla ricerca di nuovi pozzi

Crisi idrica, il pozzo Canuto a Vittoria e' a secco

Da lunedi' in servizio un'altra autobotte

Al fine di fronteggiare la crisi idrica che sta colpendo alcune zone della città, la Commissione straordinaria di Vittoria continua a lavorare su più fronti.

“Come abbiamo già detto in precedenza – dichiarano i commissari – conosciamo perfettamente l'emergenza e ci stiamo adoperando sia sul breve che sul medio termine. Intanto, a partire dalla prossima settimana entrerà in funzione un'ulteriore autobotte: stiamo dando massima priorità alle richieste provenienti da famiglie con portatori di handicap e con bambini, da utenze commnerciali e da tutti quelli che risultano in regola con il pagamento del canone idrico. Al contempo, stiamo lavorando per ricercare nuovi pozzi, allo scopo di incrementare l'approvvigionamento.

Quanto al pozzo Canuto, smentiamo categoricamente la notizia propalata da qualche improvvisato tecnico dell'ultima ora, che sostiene che in quel pozzo vi sia acqua: di acqua, lì, non vi è traccia. Detto questo, siccome siamo perfettamente coscienti che la fornitura tramite autobotti e il reperimento di nuovi pozzi non rappresentano la soluzione definitiva al problema, stiamo andando avanti con un progetto che prevede l'automatizzazione della distribuzione dell'acqua e l'installazione dei contatori idrici in tutte le utenze domestiche e commerciali.

Ciò permetterà di ridurre i consumi e di gestire in modo più efficiente ed economico il servizio. Il progetto, che dovrebbe essere realizzato entro il 2019, prevede anche la manutenzione ordinaria della rete idrica, di quella fognaria e degli impianti di depurazione, oltre che la realizzazione di nuovi tratti di condotta idrica. Noi stiamo profondendo il massimo impegnoa, e chiediamo la collaborazione dei cittadini onesti, che invitiamo a segnalare disservizi e guasti chiamando i numeri 0932/514531 e 335/6239337”.