Il commissario Dionisi chiarisce la questione abbonamenti

Rimborsi studenti pendolari a Vittoria: arretrato azzerato

In itinere il pagamento delle somme rimanenti

Il commissario straordinario, vice-Prefetto Giancarlo Dionisi, fa chiarezza sulla questione del rimborso delle spese di abbonamento sostenute dalle famiglie degli studenti pendolari, “Sui social leggo notizie inesatte, rispetto alle quali è doveroso fare chiarezza – dichiara il vice-Prefetto - .

Innanzitutto bisogna precisare che dal 2015 al 2017 il Comune non aveva pagato gli arretrati, il ripianamento è avvenuto da aprile ad agosto di quest'anno, quando sono stati pagati rimborsi per 120 mila euro, sanando il periodo che va dal 2015 al novembre 2017. Pertanto, del 2017 resta scoperto, al momento, solo il mese di dicembre, per il quale la Ragioneria sta già predisponendo la delibera, che comprende anche il pagamento dei rimborsi per il mese di gennaio 2018. Posso perciò dire, senza timore di essere smentito, che la Commissione straordinaria si è subito adoperata, sin dal suo insediamento, per ripianare il pregresso, e che i rimborsi già erogati hanno consentito di ristorare le famiglie degli studenti”.