Al foro Boario di contrada Nunziata a Ragusa

Fiera Agroalimentare Mediterranea dal 28 settembre

Presentata stamattina in conferenza stampa

La 44^ edizione della Fiera Agrolimentare Mediterranea, aprirà i battenti venerdì prossimo ma l’evento è già sold out. Non un solo metro quadrato dei quarantamila a disposizione è rimasto vuoto.

E’ questo il dato più esplicativo del successo organizzativo della F.A.M. che già lo scorso anno aveva preannunciato di scommettere su un futuro più grande. La presentazione della Fiera Agroalimentare Mediterranea è avvenuta questa mattina nella consueta conferenza stampa di presentazione tenuta alla Camera di Commercio di Ragusa e i dati illustrati annunciano che quest’anno il Foro Boario di c.da Nunziata a Ragusa è stracolmo. Le aziende zootecniche hanno raddoppiato il numero dei capi di bestiame presenti in Fiera a dimostrazione del fatto che le aziende hanno voglia di investire e rilanciare e che la F.A.M rappresenta la più importante opportunità di crescita e di confronto.

La FAM si conferma strumento di promozione, efficace vetrina commerciale e occasione preziosa per agricoltura e zootecnia, ma è evidente anche che, adesso più che mai, è necessario che anche le strutture ed i servizi vengano incontro alla domanda sempre più in crescita del tessuto economico del territorio. Ad aprire i lavori il dott. Vito D'Antona dirigente della Camera che ha salutato tutti gli intervenuti tra cui l'ex Presidente della Cam Com di Ragusa e consigliere della Camera accorpata, Giuseppe Giannone, il presidente del Consorzio provinciale allevatori di Ragusa, Gianni Campo e Gianni Molè in rappresentanza del Libero Consorzio di Ragusa.

I numeri eccezionali, illustrati in conferenza stampa dalla responsabile dell'organizzazione della F.A.M la dott.ssa Giovanna Licitra, confermano l’appuntamento di fine settembre come il più grande del settore, nell’area del Mediterraneo. Sono 52 le aziende espositrici di bovini, 330 i capi di bestiame presenti appartenenti alle razze Modicana, Frisona, Cherolaise, Limousine, Pezzata Rossa, Bruna e poi ancora 9 aziende per gli equini e 4 per gli asinini, 350 gli animali di bassa corte. Ben 55 le aziende espositrici della meccanizzazione, 65 le aziende agroalimentari, 12 quelle dell’utensileria, 2 le aziende florovivaistiche con circa 80 esemplari di piante e alberi, 20 le aziende per il settore delle attività al servizio dell’agricoltura e della zootecnia.

Alla conferenza stampa in rappresentanza della Camera di Commercio del Sud Est il componente del consiglio camerale dott. Sandro Gambuzza che ha voluto evidenziare l'appoggio corale della Camera del sud-est Catania-Ragusa-Siracusa, vicina alle istanze del territorio, che rappresenta motivo di serenità per il futuro della Fiera stessa. Gambuzza ha quindi invitato ad una riflessione sulla opportunità di investire sulle infrastrutture perché è evidente che se la fiera ha raggiunto questi numeri è perchè ha saputo rinnovarsi e bisogna proseguire su questa strada. Il Sindaco di Ragusa Peppe Cassì ha dichiarato la sua soddisfazione per i numeri citati ed ha assicurato l'impegno dell'ente Comune a trasformare il sito in un polo fieristico polifunzionale che abbia al centro questo evento, ma non solo. Cassì ha annunciato che il Comune di Ragusa ha raddoppiato il numero di servizi igienico-sanitari, che saranno messi a disposizione dei visitatori dei bus-navetta sabato pomeriggio e per tutta la giornata di domenica e che gli orari delle navette sono stati ampliati.

Arturo Schininà presidente della Banca Agricola Popola di Ragusa, nel suo intervento ha manifestato il suo appoggio all'evento che rappresenta una grande occasione proiettata alla crescita del territorio. Un modo per reagire alla tendenza depressiva che bisogna necessariamente capovolgere. Questo è possibile puntando sulla qualità e sul fattore del richiamo turistico. Si può fare di più, la provincia merita di più. Tra gli espositori istituzionali che saranno presenti alla F.A.M.: Consorzi di Tutela dei prodotti a D.O., IZS sede di Ragusa, Istituto Professionale di Stato – Liceo artistico Galileo-Ferraris, Istituto professionale di Stato per i Servizi Alberghieri Principi Grimaldi plessi di Modica e di Chiaramonte Gulfi.

Per tenersi informati sul programma della F.A.M. basta collegarsi al sito www.famragusa.it. Il calendario degli eventi, dei concorsi, dei convegni, seminari, presentazioni commerciali delle aziende espositrici, delle manifestazioni equestri e degli altri eventi può essere consultato anche sulla pagina Facebook FAM Ragusa. Tutto è pronto! Il taglio del nastro venerdì 28 alle 10.30.