Ninfa e marina sigleranno accordo per Festival del cinema di Belgrado

VerticalMovie Festival: festival di cortometraggi girati in verticale

Con smartphone o altri dispositivi professionali

VerticalMovie è il primo Festival di cortometraggi girati in verticale con lo smartphone o con altri dispositivi professionali, realizzato grazie all’impegno dell’ideatore e direttore artistico Salvatore Marino e del presidente Maurizio Ninfa, amministratore unico di Interproject Event, azienda organizzatrice dell’evento.

Il concorso è aperto a chiunque voglia raccontare una breve storia (la durata massima dei cortometraggi è di 10 minuti), su qualunque tema e in qualsiasi stile, ma rigorosamente con l'inquadratura verticale, ovvero nel tipico formato dello smartphone oggi così diffuso soprattutto tra i giovani tanto da ricoprire oltre il 70% dei filmati caricati in rete. Formato, e al tempo stesso nuovo linguaggio, che VerticalMovie intende legittimare, deciso non solo a valorizzarne la modalità espressiva ma soprattutto a scoprire quei nuovi talenti nell’ambito della sceneggiatura, della regia e della fotografia che con intraprendenza e lungimiranza hanno raccolto la sfida ruotando la loro visione del mondo di 90 gradi.

Abbracciando tale filosofia, anche la collecting Artisti 7607 ha deciso di sostenere il VerticalMovie, così come la Fidal ospitando la kermesse nel villaggio del Runfest e ComingSoon divulgando notizie e aggiornamenti sul nostro Festival e presentando in anteprima al VerticalMovie il suo nuovo format verticale. Al VerticalMovie Festival hanno inoltre aderito in partnership alcune importanti realtà della comunicazione come RAI Com, RAI Italia, Rai Radio2, e aziende come Trenitalia. Il Festival si avvale quest’anno anche della partnership tecnologica di Videobank, società leader in Europa nel campo del broadcasting video e uplink satellitare, che ha sposato l’idea innovativa di questa manifestazione e ha deciso di inserire una sezione del VerticalMovie all’interno della prossima edizione del Festival di Taormina di cui è produttrice. Le quattro serate, oltre alla proiezione dei corti in concorso, saranno animate da workshop, spettacoli teatrali, di danza e concerti, e chiuderanno con i DJ Set di Rai Radio2. La finale di domenica 23 settembre sarà presentata da Andrea Delogu. Tra gli ospiti Francesco Montanari, Nesli, Grace Cambria, Alex La Rosa, Marco Capretti, Tiziana Rivale, Federica Pento, attesi anche Christian De Sica, Paolo Conticini e molti altri. Di seguito il VerticalMovie nei dettagli.

DOVE E QUANDO - La prima edizione del VerticalMovie Festival si svolge a Roma in Piazza del Popolo per quattro serate dal 20 al 23 settembre 2018 in un anfiteatro chiamato Vertical Village creato appositamente per l’occasione all’interno del villaggio del Runfest. Nel Vertical Village troviamo un’avveniristica novità assoluta a livello mondiale: una Vertical Arena con un grande palco sul quale troneggiano due megaschermi verticali a led alti circa 10 metri e larghi 5 e uno centrale in proiezione delle stesse dimensioni sui quali saranno proiettati i cortometraggi in concorso; area ristoro e red carpet; un’area di lavoro riservata ai giornalisti con wi-fi e a disposizione un indirizzo per le dirette web e televisive; si invitano pertanto i signori giornalisti e fotografi ad accreditarsi alla sezione STAMPA del nostro sito www.verticalmovie.it così da prenotare la propria postazione. VerticalMovie è anche su IGTV, instagram, facebook, twitter, youtube e vimeo.

LE SEZIONI - 8 le sezioni in concorso: VerticalOpen (a tema aperto), VerticalWoman (dedicata alle donne come autrici, registe e come tema), VerticalComedy (commedia e comicità), VerticalDoc (documentari e docufiction a tema MyItaly e Ri-cycle), VerticalHome (dedicata a chi cerca casa, sezione sponsorizzata dalla SIDIEF che premierà l’opera migliore), Vertical2K (rivolta ai nati dall’anno 2000 in poi ed è l’unica a non prevedere premi in denaro), VerticalTrain (dedicata ai viaggi in treno e premiata da Frecciarossa), VerticalSport (a tema sportivo). 4 quelle fuori concorso: VerticalNews (la produzione di un notiziario in verticale) VerticalArt (audiovisivo come nuova forma di espressione artistica), ViralWeb (con i trend virali come intrattenimento TV e Web, pubblicità e musica) e Maestri Verticali che offre in anteprima mondiale, le prime opere verticali dei grandi maestri del Cinema.

LE GIURIE  -A valutare le opere in concorso una giuria di esperti rappresentativa di ogni settore dell'audiovisivo chiamata a valutare le opere in concorso in base non solo all'originalità dei contenuti e alla qualità tecnica, ma anche alla verticalità intesa sia come nuova forma visiva che di linguaggio. Presieduta da Marco Giusti, autore e critico televisivo e cinematografico nonché “titolare” di Stracult, il talk show sul cinema più divertente e scanzonato della TV in onda su Rai 2, vanta al suo tavolo il regista e sceneggiatore televisivo Stefano Reali (Ultimo, Come un delfino), nonché autore di colonne sonore come il compositore e direttore d'orchestra Fabio Frizzi (Febbre da cavallo, Fantozzi, Kill Bill); lo scrittore, regista e autore romano Federico Moccia (Tre metri sopra il cielo, Non c'è campo); nutrita anche la schiera attoriale con Fioretta Mari, insegnante di dizione e recitazione allo Strasberg Institute di New York ed ex insegnante ad Amici; Daniela Poggi (Sconnessi, L'esodo), Antonio Tallura (Incantesimo, Il Tuttofare, Tonno spiaggiato); Alberto Molinari che è anche produttore, sceneggiatore e regista di corti; i produttori Attilio De Razza (Indivisibili, L'ora legale), Roberto Bosastra (Bananas srl), Claudio Bucci (Stemo Production); i maestri della fotografia Blasco Giurato (Nuovo Cinema Paradiso, Ustica) e Gianni Mammolotti (Malarazza, Un amore così grande); il fotografo e videomaker Capedit (al secolo Marco Capedri) acceso “sostenitore della rivoluzione dei video in verticale”; il montatore Marco Spoletini (Velocità massima, Gomorra); il presidente di Rai Com Roberto Nepote e il direttore di Radio Rai Roberto Sergio. A votare i cortometraggi in concorso anche una giuria composta dal popolo del web che sta già votando il video preferito iscrivendosi al sito www.verticalmovie.it

I PREMI  - Il primo premio assoluto del VerticalMovie è il BEST VERTICALMOVIE SHORT assegnato dalla giuria tecnica e consiste in € 3.500,00 + targa: il vincitore sarà inoltre invitato a far parte della giuria nell’edizione successiva del Festival; la giuria tecnica assegna anche il secondo premio del valore di € 1.500,00. + targa; e il terzo del valore di € 1.000,00. + targa; Ulteriori riconoscimenti vengono assegnati dalla giuria di qualità, senza premio in denaro: Migliore regia, sceneggiatura, attore protagonista, attrice protagonista, fotografia, montaggio, colonna sonora. Ai premi della giuria tecnica si aggiungono tre premi che verranno assegnati dal pubblico del web ai tre corti che avranno avuto il maggior numero di voti: il primo premio BEST VERTICALMOVIE SHORT ON-LINE AUDIENCE del valore di € 2.500,00 + targa; un secondo premio del valore di € 1.000,00. + targa; un terzo premio del valore di € 500,00. + targa.