Compagnia Carabinieri di Vittoria

Due arresti a Chiaramonte Gulfi per spaccio di droga

Un italiano e un rumeno

I carabinieri della stazione di Chiaramonte Gulfi hanno arrestato in flagranza di reato un 25enne romeno, disoccupato, ed un 19enne italiano, di origini tunisine, poiché ritenuti responsabili in concorso di detenzione illecita di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

In particolare, l’operazione di polizia giudiziaria nasce da una attenta attività info-investigativa in risposta alle numerose segnalazioni dei residenti sulla presenza di ragazzi dediti alla vendita di sostanze stupefacenti nelle vie del centro storico cittadino. I servizi di osservazione, controllo e pedinamento messi tempestivamente in atto hanno permesso di catturare i due spacciatori che, a seguito di una perquisizione personale e veicolare svolta dai militari dell’Arma, sono stati trovati in possesso di un involucro contenente 100 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, un barattolo in plastica contenente 9 dosi di cocaina per un peso totale complessivo di circa 10 grammi, e 55,00 euro come provento dell’attività illecita.

Il Comando Provinciale dei Carabinieri di Ragusa sta dando massimo impulso alle indagini per svolgere ulteriori approfondimenti investigativi finalizzati a chiarire i ruoli ricoperti dagli arrestati nella piazza di spaccio operante nella zona di Chiaramonte Gulfi. Al termine delle formalità di rito, gli arrestati sono stati ristretti in regime di arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni, su disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica di Ragusa, Dott. Gaetano Scollo,in attesa dell’udienza di convalida.