Benessere

Dieta d'autunno per dimagrire: ecco cosa si mangia

Il menu dei 4 giorni

La dieta d’autunno si basa sul consumo di frutta e verdura di stagione e puo’ far dimagrire fino a 2 chili in 4 giorni. Nel menu’ giornaliero e’ prevista l’uva,il cachi, tante verdure e il pesce. Ma vediamo nel dettaglio cosa si mangia.

Primo giorno: colazione con un bicchiere di latte scremato con 30 grammi di cornflakes o di muesli, 2 noci, the o caffè non zuccherati. Spuntino: un cachi. Pranzo: 50 grammi di pasta con verdure alla griglia (zucchine, peperoni, melanzane, radicchio), 200 grammi di radicchio rosso in insalata. Merenda: una pera. Cena: 120 grammi di pesce, 200 grammi di broccoli o cavolfiore al vapore e 30 grammi di pane integrale o di segale. Secondo giorno: colazione con uno yogurt magro bianco con 100 grammi di mirtilli freschi, 4 mandorle, the o caffè non zuccherati. Spuntino: un grappolo d’uva. Pranzo: 60 grammi di riso con 40 grammi di prosciutto cotto a dadini e funghi freschi, 200 grammi di insalata mista verde. Merenda: un cachi. Cena: un’orata al forno, un’insalata verde mista e una piccola fetta di pane integrale.

Terzo giorno: colazione con due fette biscottate con 2 cucchiaini di marmellata di prugne o di uva, una pera, the o caffè non zuccherato. Spuntino: uno yogurt magro o una pera. Pranzo: una frittata con 2 uova, zucchine e pomodori, 200 grammi di lattuga, 30 grammi di pane integrale o di segale. Merenda: un sorbetto al limone o un cachi. Cena: 130 grammi di petto di pollo ai ferri con aromi a scelta, 200 grammi di funghi trifolati in padella, un pomodoro e 30 grammi di pane integrale o di segale. Quarto giorno: colazione con un bicchiere di latte scremato o un caffe’ d’orzo e due biscotti integrali.

Spuntino: un cachi o una pera. Pranzo: 90 grammi di bresaola con succo di limone, 250 grammi di insalata mista con carote, sedano, cetrioli, rucola, pomodorini e funghi freschi a fettine. Merenda: un grappolo d’uva medio. Cena: 150 grammi di tonno o di pesce spada ai ferri, 250 grammi di zucchine al vapore e 30 grammi di pane integrale o di segale. Come facciamo sempre in tutte le diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di consultare il proprio medico di famiglia o uno specialista prima di cominciare qualsiasi tipo di regime alimentare dietetico.

Questa dieta non e’ adatta a chi soffre di diabete, altre patologie e alle donne in gravidanza.