Appuntamenti

Le vie dei tesori a Modica, Ragusa e Scicli: festival del museo diffuso

Dopo Messina, Caltanissetta,Siracusa ed Agrigento

Anche la più orientale delle province siciliane accoglie Le Vie dei Tesori, il Festival che da dodici anni apre e racconta decine e decine di siti inediti a Palermo, trasformando la città in un unico museo diffuso, visitabile con un unico coupon.

L’anno scorso, il primo progetto pilota: il festival è uscito dai confini palermitani e ha pacificamente “invaso” Messina, Caltanissetta, Siracusa, Agrigento, che hanno risposto in maniera straordinaria. Forte del successo ottenuto, il Festival quest’anno si allarga a tutta la Sicilia e aggiunge quindi Ragusa, Modica, Scicli e Trapani, nei tre weekend tra il 14 e il 30 settembre; poi i tradizionali 5 weekend a Palermo (dal 5 ottobre al 4 novembre) e infine Catania (dal 19 ottobre al 4 novembre). E un nuovo progetto-pilota, stavolta in Nord Italia. Nel Val di Noto, quindi, “rispondono” all’appello in tre: Ragusa l’elegante, Modica, l’intellettuale e Scicli, piccolo gioiello barocco.

In tutto, 48 luoghi, divisi tra i 19 di Ragusa, 13 di Modica e 15 a Scicli. Tra cattedrali barocche e piccole chiese nascoste, circoli e palazzi nobiliari, musei, giardini e persino un piccolo teatro. Tutti ad 1 euro. La prima edizione de Le Vie dei Tesori a Ragusa, Modica e Scicli verrà presentata mercoledì (12 settembre) alle 15,30 nella sala Giunta del Comune di Ragusa (corso Italia 72).