Carabinieri

Ragusa, spaccio di marijuana e hashish: un arresto

21enne ai domiciliari

Nel corso dei servizi di controllo del territorio, rinforzati nel fine settimana, la Compagnia di Ragusa ha impiegato numerose pattuglie sul capoluogo ibleo al fine di prevenire e reprimere i reati in genere.

Ed è stata proprio una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile ad imbattersi, nel pomeriggio, in un giovane che percorreva la Via Di Vittorio, nei pressi del carcere e che alla vista della pattuglia ha repentinamente cambiato direzione accelerando il passo. L’atteggiamento ha immediatamente destato sospetto nei militari che lo hanno seguito e fermato. Il 21enne ha immediatamente mostrato segni di nervosismo ed ad un controllo in banca dati è risultato già avere una segnalazione quale assuntore di sostanze stupefacenti. La perquisizione sul posto ha consentito ai militari di rinvenire nello zaino del ragazzo circa 37 grammi di marijuana e 3 di hashish, confermando i sospetti.

A casa dello stesso sono stati inoltre trovati un bilancino di precisione e del materiale per la suddivisione ed il confezionamento in dosi della sostanza. Il 21enne ragusano è stato pertanto arrestato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e sottoposto al regime degli arresti domiciliari in attesa della convalida dell’arresto. La sostanza ed il materiale per il confezionamento sono stati sequestrati per le successive analisi di rito e la distruzione.