Rifiuti

Sporcaccioni sgamati ad Avola: 100 multe

Grazie alle telecamere

Più di 100 multe in arrivo per gli sporcaccioni “sgamati” a lasciare i sacchetti con l'immondizia fuori dai contenitori dell’Isola ecologia o, addirittura, scovati mentre abbandonano per strada qualsiasi tipo di rifiuto e persino materiale ingombrante.

Grazie al nuovo sistema di telecamere mobili e fisse collocate in via Fontana, nell’Isola ecologia ad Avola Antica e in contrada Puzzi, Bella Pettinata e Sanghitello, oltre 100 persone sono state riprese in qualsiasi ora del giorno, pure a notte inoltrata e nelle prime ore del giorno pur di non adeguarsi alla raccolta differenziata e al corretto smaltimento dei rifiuti. “Dall’avvio del sistema di controllo sono tantissime le sanzioni emanate e la linea resta quella dura - dice il sindaco Luca Cannata - perché è intollerabile che si buttino rifiuti abusivamente quando esiste la possibilità di conferirli al Centro comunale di raccolta.

Si tratta, lo ricordo, di un reato penale oltre che di una mancanza di rispetto per tutti quei cittadini che giornalmente, con grande senso civico, si adoperano per tenere pulita e decorosa la nostra città”. Considerato il successo del sistema di controllo, l'amministrazione comunale ha in programma l’installazione di ulteriori telecamere in altre zone della periferia per una lotta allo “sporcaccione” senza quartiere.