Scuole

Verifiche statiche nelle scuole di Modica, il sindaco: sono sicure

La nota diramata dal Comune

Modica è un piccola “isola felice” nel panorama strutturale scolastico italiano. Ad affermalo è il Sindaco, Ignazio Abbate, che commenta così la proposta del Codacons di differire l’inizio dell’anno scolastico 2018-2019 per consentire di effettuare tutte le prove necessarie a tranquillizzare studenti, famiglie ed impiegati che passano gran parte della loro settimana negli istituti scolastici.

“Rimandare l’inizio dell’anno scolastico è assolutamente impensabile – continua il Primo Cittadino modicano – perché bisognerebbe saltare praticamente tutto l’anno. Bisogna trovare semmai delle soluzioni alternative che non influiscano sul normale svolgimento delle lezioni. Lo scorso anno abbiamo avuto bisogno di diversi mesi per effettuare i controlli su tutti gli istituti di nostra competenza che a turno sono rimasti chiusi. In quell’occasione siamo stati bravi e fortunati nell’intercettare la stragrande maggioranza dei finanziamenti messi a disposizione dal Ministero per la nostra provincia e sui 17 istituti provinciali ben 13 sono stati quelli in territorio modicano oggetto di controlli.

Tra questi e quelli costruiti seguendo tutte le nuove normative vigenti in termini di prevenzione strutturale possiamo affermare che tutti gli istituti scolastici di competenza comunale sono pienamente efficienti. Quindi ci tengo a tranquillizzare le famiglie che mandano i propri figli a scuola e che giustamente sono rimaste scosse da quello che è successo a Genova e da tutto il dibattito che ne è seguito. La sicurezza delle strutture scolastiche è stata da sempre una politica prioritaria di questa Amministrazione ed oggi ne raccogliamo i risultati positivi”.