Meteo

Maltempo in Sicilia, nubifragio su Catania: strade allagate

Diversi interventi dei vigili del fuoco

La forte ondata di maltempo annunciata ieri dalla Protezione Civile in Sicilia si e’ abbattuta su Catania. In queste ore la Sala Operativa del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco catanese è impegnata ad inviare squadre operative per allagamenti, soccorsi a persona ed incendi dovuti al violento temporale che si è abbattuto sulla provincia.

Attualmente sono 12 le squadre impegnate con 23 interventi espletati e 33 ancora da espletare. I comuni principalmente colpiti sono Acireale, Mascalucia, Pedara, Aci Sant'Antonio e Viagrande. Il Nucleo sommozzatori dei Vigili del fuoco di Catania è intervenuto per il recupero salvataggio di due persone rimaste bloccate all'interno delle loro auto in via Aldo Moro ad Aci S. Antonio. Intervento ad Acireale in vie Case Nuove per un incendio tetto causato probabilmente da un fulmine. E' esondato per la forte pioggia che cade sul Catanese il torrente Sbardalasino.

L'acqua ha invaso mille metri di strada (tra il chilometro 7 e l'8) della statale 228 'Di Aidone', bloccando provvisoriamente il traffico. Sul posto è presente personale dell'Anas, che ha attivato indicazioni per percorsi alternativi. A Quattropani, la borgata collinare dii, Lipari un fulmine ha colpito l'antenna e fatto esplodere il televisore nella villa dell'imprenditore Peppe Casella, che era in casa con la famiglia. Molta paura, ma nessun ferito.