Benessere

Dieta, pesce al vapore o alla griglia: dimagrire in estate senza stress

Di qualche chilo in pochi giorni

La dieta del pesce puo’ essere seguita per diversi giorni a settimane e promette di far dimagrire di qualche chilo senza troppi sacrifici o stress. E' molto seguita in estate. Si mangia ogni giorno pesce cotto al vapore o alla griglia. Ma vediamo lo schema dietetico di un giorno.

Colazione con un frutto di stagione tipo una pesca o una fetta di melone giallo o gialletto di Sicilia. Spuntino: uno yogurt magro o una fetta di anguria. Pranzo: 300 grammi di pesce al vapore o alla griglia a scelta tra merluzzo, sogliola o nasello, un’ insalata di rucola e pomodori e una pesca. merenda una macedonia. Cena: 300 grammi di calamari o seppia o tonno alla griglia, un’insalata mista o verdure lesse. Ogni mattina prima di fare colazione bisogna bere un bicchiere di acqua con il succo di un limone. Vanno assolutamente eliminate tutte le bevande alcoliche, zuccherate e gassate. Tutti i giorni bisogna bere almeno otto bicchieri di acqua.

Come facciamo sempre in tutte le diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di consultare il proprio medio di famiglia o uno specialista prima di cominciare questa o qualsiasi altra dieta. Questo tipo di alimentazione non e’ adatto a chi soffre di diabete, altre patologie e alle donne in gravidanza.