Turismo

Modica, bus scoperto per turisti: 7 fermate

Per visitare la citta'

Sette fermate per poter permettere ai turisti di visitare la parte storica di Modica, le sue tipiche stradine ed i suoi monumenti. E’ il tour che partirà ufficialmente il 14 di agosto e che oggi ha visto un prologo con un giro inaugurale riservato ai rappresentanti dell’Amministrazione Comunale e alle autorità locali.

L’accordo era stato raggiunto tra il Comune di Modica e la Ditta Sais lo scorso mese di novembre. Il percorso prevede le fermate in: Corso Umberto (Piazza Monumento) C.so S.Giorgio, C.so Francesco Crispi, Piazza S.Teresa, S.Maria del Gesù, P.zza S.Giovanni, Via Marchesa Tedeschi e nuovamente Corso Umberto al capolinea.Sono previste 12 corse giornaliere dalle 10 alle 21, la durata media di ogni corsa è di 45 minuti e il costo del biglietto 5 euro. In tale spesa sono compresi gli auricolari per ascoltare la guida turistica (disponibile in 5 lingue).

Il ticket avrà una durata giornaliera, in pratica il turista potrà salire la mattina e riprenderlo la sera dopo aver visitato a suo piacimento Modica Alta. Al viaggio inaugurare erano presenti gli Assessori Lorefice, Linguanti e Monisteri. I consiglieri di maggioranza Covato, Di Rosa e Civello, il Direttore del CTCM, Nino Scivoletto ed il vice comandate della Polizia Locale, Giorgio Ruta. “In pratica il turista che sale sul bus avrà modo di visitare per intero Modica Alta e scoprirne le bellezze – commenta il sindaco di Modica, Ignazio Abbate – che spesso sono rimaste nascoste ai più.

Lo avevamo già annunciato in campagna elettorale nel corso di un incontro con gli altri candidati presso la Società Operaia. Il bus avrà lo stesso funzionamento di quelli che ci sono in tutti i grandi centri di arte nel Mondo, con un unico biglietto si potrà salire e scendere quante volte si vuole nell’arco di una giornata. Credo sia il modo migliore per consentire al turista di spostarsi su Modica Alta e visitarla come mai è stato possibile prima d’ora”.