Polizia di Stato

Estate sicura a Modica e Pozzallo: controlli del territorio

Impiegati 12 equipaggi

Continua senza sosta l’operazione “estate sicura” nel comprensorio del Commissariato di Modica da parte della Polizia di Stato, per garantire ai cittadini maggiore sicurezza nel periodo estivo e prevenire e reprimere i reati predatori.

Tra il 29 luglio ed il 1 agosto sono stati ben 12 gli equipaggi impiegati dalla Polizia di Stato che hanno presidiato minuziosamente il territorio con particolare riferimento alle zone balneari di Modica e Pozzallo. Gli uomini del Commissariato di Modica, diretti dal Vice Questore Liotti, hanno coordinato operativamente l’imponente dispositivo di controllo del territorio. Particolare attenzione è stata rivolta alle frazioni rivierasche di Marina di Modica e Pozzallo in considerazione del particolare afflusso di residenti e turisti che per l’occasione affollano spiagge, strade ed esercizi pubblici nonché per garantire la sicurezza e l’ordine pubblico in occasione delle numerose iniziative in atto, in ambito della c.d. “movida”.

Diversi locali sono stati oggetto di controllo amministrativo sia ad Ispica che a Scicli. Nel corso di detta attività sono stati effettuati numerosi posti di controllo e sono state controllate centinaia di persone e decine di veicoli, nell’ottica della prevenzione degli incidenti stradali, spesso collegati all’uso di alcoolici e sostanze stupefacenti. Negli ultimi giorni sono stati elevati alcuni verbali di contravvenzione al codice della strada; in particolare è stato effettuato il sequestro di un motociclo poiché il conducente guidava senza casco.Ulteriori controlli sono stati esperiti a Pozzallo su venditori ambulanti rilevando ben 6 violazioni elevate dagli organi competenti.

L’operazione “Estate sicura” ad opera della Polizia di Modica continua per tutto il periodo estivo ed i servizi di controllo straordinario del territorio verranno ripetuti dalla “task force” messa in campo in considerazione dell’incremento del traffico, in special modo nelle zone balneari, al fine di garantire le condizioni di sicurezza in ogni settore di pertinenza.