Economia

Dichiarazione del sindaco di Comiso su aeroporto

Dopo le dichiarazione dell'ex sindaco Spataro

"Non ho nulla da aggiungere rispetto alle recenti dichiarazioni dell’ex sindaco Filippo Spataro sull’aeroporto di Comiso. Nel mio comunicato del 29 luglio ho chiarito qual è la situazione ed ho spiegato come stanno le cose". A parlare e' il sindaco di Comiso Maria Rita Schembari.

"Ho riferito di alcuni errori recenti a cui stiamo cercando di porre rimedio. Con chiarezza e con serenità, come ho sempre fatto finora e come continuerò a fare nei prossimi anni. Rimando a quella mia nota per ribadire la mia posizione. Gli attacchi personali non mi interessano. Contano solo i fatti. Siamo arrivati al capezzale di un moribondo, nel momento in cui sta per esalare l’ultimo respiro. Serve la medicina giusta. Se il malato sopravviverà, potrà continuare la sua vita per moltissimi anni. Di certo, non può essere addebitato a noi ciò che non è stato fatto in questi anni, o ciò che è stato fatto male: sarebbe quantomeno puerile!

Stiamo valutando, con l’aiuto di validi professionisti, tutto ciò che deve essere analizzato con cura e studiato con attenzione, in una situazione oggettivamente complessa. Lo ripeto, non ci sottrarremo alle scelte necessarie. Ma assumeremo le decisioni che riterremo più giuste, non ci si può chiedere di continuare ad avallare gli errori e le scelte sbagliate del recente passato! L’aeroporto di Comiso ha mille potenzialità, purtroppo inespresse. Oggi dobbiamo salvarlo. Speriamo in futuro, con l’aiuto dei governi regionale e nazionale, insieme ai nostri soci di So.A.Co., di fare le scelte più giuste che permettano di consegnare a questo territorio ed a tutto il sud est siciliano un’infrastruttura utile, importante e necessaria”.