Rifiuti

Discarica abusiva in contrada Fasana a Modica

Sequestrata dalla Polizia Locale

Il Nucleo di Polizia Giudiziaria ha individuato una discarica abusiva sulla pubblica via in Contrada Fasana, nell'ambito dei servizi di controllo del territorio mirati a prevenire e reprimere il fenomeno dell'abbandono incontrollato di rifiuti, disposto dal comandante Rosario Cannizzaro, su direttiva del sindaco, Ignazio Abbate, e dell'Assessore Pietro Lorefice.

In particolare è stata accertata la presenza di rifiuti di vario genere costituiti da diversi cartoni pieni di articoli di abbigliamento non usati. Avviate le indagini, la polizia locale è riuscita a risalire al proprietario di un negozio di abbigliamento che è stato immediatamente convocato. Questi dichiarava di avere venduto la merce ad un extracomunitario, esibendo regolare fattura. Si è quindi proceduto a rintracciare quest'ultimo, un marocchino, il quale, a sua volta, indicava in un suo connazionale, anche questi venditore ambulante, la persona a cui aveva ceduto i capi d'abbigliamento trovati nella discarica.

A questo punto è stato individuato T.B., 30 anni, marocchino residente a Modica, il quale ha ammesso le proprie responsabilità. Il giovane è stato, pertanto, deferito alla Procura della Repubblica di Ragusa per smaltimento di rifiuti in area pubblica senza le previste autorizzazioni(Articolo 256, Codice dell'ambiente, D.lgs. 3 aprile 2006, n.152).