Benessere

La corsa: una sana abitudine che fa bene alla salute

Toccasana anche per la salute mentale

La corsa è una sana abitudine che sempre più persone hanno introdotto nella loro routine quotidiana. Il senso di benessere e libertà che si prova nel praticare corsa è un vero toccasana non soltanto per la salute fisica, ma anche per quella mentale.

Perdere i chili di troppo, mantenere il fisico tonico e liberare la mente dallo stress del lavoro, dello studio o degli impegni familiari: tutto ciò può dare una svolta decisamente positiva alla qualità della vita di ognuno. Oggigiorno, esistono in commercio vari accessori che aiutano a praticare la corsa più comodamente e a tenere sotto controllo l’intensità degli allenamenti. Prodotti quali marsupi, borracce, fasce multiuso, fasce porta smartphone, zaini da corsa dotati di sistemi di idratazione, orologi da corsa e lampade frontali sono facili da reperire sul mercato e sempre più aziende offrono vari modelli per tutti i budget e i gusti.

Questi prodotti sono sicuramente utili a rendere la corsa più pratica e piacevole, ma la verità è che la corsa è un’attività semplice e accessibile a tutti perché non richiede l’utilizzo di particolari attrezzi. Per andare a fare una corsetta quotidiana prima di andare al lavoro o nel tardo pomeriggio dopo la scuola, si può sicuramente rinunciare a un orologio da corsa o a dei capi di abbigliamento altamente funzionale, ma ciò a cui non si può rinunciare assolutamente è un paio di scarpe specifiche per la corsa che si adattino all’utilizzo e alle caratteristiche di ogni corridore.

Scegliere le scarpe da corsa adatte è fondamentale per evitare traumi, danni al fisico o dolori di vario genere che potrebbero colpire diverse parti del corpo. Tra i danni più comuni causati dalla corsa non praticata con le giuste scarpe possiamo citare dolori alla schiena, alle ginocchia, alle anche, ai polpacci e ai piedi. Per evitare traumi e assumere una postura più corretta è quindi fondamentale dotarsi di scarpe che siano adatte alla propria biomeccanica, al tipo di superficie sulla quale si corre e al tipo di corsa o allenamento svolto. Esistono 3 categorie principali di scarpe da corsa tra le quali poter scegliere: scarpe per corsa su strada, create per superfici con poche irregolarità; scarpe per corsa fuoristrada, concepite per la corsa su rocce, fango, radici e altri tipi di ostacoli; ed infine ci sono le scarpe per cross training (corsa al chiuso, in palestra e per gli allenamenti di cross training).

All’interno di queste categorie, esistono vari modelli di scarpe, con livelli di ammortizzazione differenti e caratteristiche specifiche per i vari utilizzi. Di sicuro la scelta del modello adatto può sembrare un’impresa non da poco, vista la varietà e la vastità dell’offerta, ma l’importante è avere qualche nozione di base sulle varie categorie esistenti e avere la possibilità di valutare bene tutte le caratteristiche di ogni prodotto. Oggi, grazie alla massiccia diffusione degli ecommerce, è possibile valutare direttamente caratteristiche e prezzi delle scarpe da corsa direttamente da casa. Ad esempio su questa pagina di Addnature è possibile confrontare modelli di diversi brand di scarpe da running e scegliere quello più adatto alle proprie esigenze.