Polizia di Stato

Comiso, ghanese in aeroporto con documento falso: arrestato

Durante imbarco per volo diretta a Malta

Un cittadino ghanese, è stato fermato all'aeroporto Pio La Torre di Comiso perchè trovato in possesso di un documento falso. L'uomo era in procinto di imbarcarsi in un volo diretto a Malta.

Il controllo è scattato nell’ambito dell’attività posta in essere a contrasto della fabbricazione e dell’utilizzo di documenti falsi,ieri sera, intorno alle ore 21.30 circa, presso l'aeroporto di Comiso, dal personale della Polizia di Stato, colà impegnato con attribuzione di Polizia di Frontiera. Il ghanese Yakubu Kamaldin, classe 1980, è stato fermato mentre era in procinto di imbarcarsi sul volo Air Malta n. KM0659, delle ore 22.10, per Malta. Tra i documenti esibiti dal predetto, il permesso di soggiorno presentava lievi difformità rispetto al documento originale, motivo per cui gli operatori di Polizia ritenevano opportuno procedere oltre nelle indagini, appurando, grazie alle sofisticate apparecchiature in possesso e a seguito di risconti nella Banca Dati SII, la totale falsità del documento esibito.

Alla luce degli indiscutibili elementi di colpevolezza raccolti in violazione agli artt. 497/bis del Codice Penale e 5 comma 8/bis del D. Lgs. n. 286 del 25.07.1998, a carico del cittadino extracomunitario si procedeva nella misura coercitiva d’iniziativa dell’arresto dello stesso, con successiva sua traduzione presso la Casa Circondariale di Ragusa.