Benessere

Sette giorni per dimagrire con yogurt e pollo: anche parmigiana

Ecco lo schema settimanale

La dieta dei 7 giorni può far perdere peso in maniera sana e senza troppi sacrifici. Per dimagrire di circa 2 chili bisogna però seguire lo schema dietetico in maniera certosina. Ma vediamo cosa prevede il menù della settimana.

Lunedì: colazione con un frullato fatto con due cucchiai di frutti di bosco, uno yogurt magro, mezza banana matura e mezzo cucchiaio di avena senza glutine. Spuntino: 5 mandorle. Pranzo: 100 grammi di mozzarella e un’insalata di asparagi. Merenda: una mela e 30 grammi di frutta secca. Cena: 120 grammi di pollo, una porzione di verdure. Martedì: colazione con un frullato e uno yogurt. Pranzo: 50 gr di pollo arrosto e una porzione di spinaci lessi. Merenda: due fette di ananas. Cena: 120 grammi di pollo con verdure miste. Mercoledì: colazione con un frullato. Pranzo: una porzione di pollo in casseruola con verdure miste a volontà. Merenda: una pesca. Cena: parmigiana di melanzane e una fetta di anguria.

Giovedì: colazione con un frullato e uno yogurt. Pranzo: zucca al forno e una mela. Merenda: uno yogurt. Cena: 100 grammi di pollo arrosto e un’insalata mista. Venerdì: colazione con un frullato fatto con due cucchiai di frutti di bosco, uno yogurt magro, mezza banana matura e mezzo cucchiaio di avena senza glutine. Spuntino: 5 mandorle. Pranzo: 100 grammi di mozzarella e un’insalata di asparagi. Merenda: una mela e 30 grammi di frutta secca. Cena: 120 grammi di pollo, una porzione di verdure. Sabato: colazione con un frullato e uno yogurt. Pranzo: zucca al forno e una mela. Merenda: uno yogurt. Cena: 100 grammi di pollo arrosto e un’insalata mista.

Domenica: uno yogurt e un tè verde. Pranzo: una porzione di arrosto o altro secondo di carne o pesce con quantitativo libero di verdure. Merenda: due carote crude o un finocchio. Cena: 120 gr di salmone con peperoni ripieni al forno. Come facciamo sempre in tutte le diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di consultare il proprio medico o uno specialista prima di cominciare qualsiasi regime alimentare dietetico. Questa dieta non è adatta a chi soffre di diabete o altre patologie.