Rifiuti

Comieco promuove la differenziata a Modica

Il consorzio COMIECO che si occupa della raccolta e riciclo degli imballaggi a base cellulosica, sulla base della convenzione con il Comune di Modica che regolamenta il recupero del cartone proveniente dalla raccolta differenziata delle utenze commerciali, ha svolto l’analisi di qualità del materiale in ingresso dal territorio modicano.

L’analisi ha riscontrato solo lo 0,33% di frazione estranea con un 99,67 % che ha soddisfatto gli standard qualitativi richiesti dal COMIECO. Questo permetterà al Comune di ricevere il massimo cioè 93 euro per tonnellata che servirà a sostenere i maggiori oneri per supportare un corretto sistema di raccolta differenziata. Buone notizie giungono anche dalla plastica. In questo caso è COREPLA a comunicare le cifre del conferito proveniente dalla Città della Contea. Nel periodo Luglio – Dicembre 2017 sono state raccolte 123 tonnellate di imballaggi in plastica che corrisponde a 4,5 kg per abitante.

Numeri in netta crescita quest’anno visto che da gennaio ad aprile 2018 il quantitativo avviato al recupero è di 107 tonnellate con una media procapite che sale a 5,9 Kg. Sicuramente c’è ancora molto da fare per raggiungere standard accettabili anche per quanto riguarda le utenze domestiche e per le altre frazioni. Solo se i cittadini differenzieranno bene ed aumenterà la quantità di umido si potrà pensare ad uno sgravio dei costi per i cittadini. Intanto nei prossimi giorni inizierà anche nel quartiere Sorda la raccolta porta a porta nei condomini mentre nei primi di settembre partirà il porta a porta anche per le utenze singole. Un avviso ai cittadini: tra una quindicina di giorni verranno installate le prime telecamere e scatteranno anche le prime multe per chi non rispetta le regole del conferimento.