Disagi aerei

Disagi voli Sicilia, Unione Consumatori si rivolge al Governo

I viaggi in Sicilia sono diventati un calvario

Tra voli cancellati e voli in ritardo, per i viaggiatori è diventato un calvario raggiungere la Sicilia. A farsi portavoce del disagio è dell’Unione dei Consumatori che tramite il suo presidente Manlio Arnone chiede: “Un intervento al Governo Nazionale per garantire la puntualità dei voli ma anche la continuità territoriale per abbatterne i costi”.

“Spesso i viaggiatori sono informati solo qualche minuto prima della partenza del posticipo del volo con assenza di informazioni e assistenza – dichiara il presidente dell’Unione dei Consumatori - salvo poi ottenere la refusione della compensazione pecuniaria, in applicazione dell’ormai consolidato principio giurisprudenziale secondo cui il ritardo oltre le tre ore vada assimilato alla cancellazione del volo, per i voli annullati c’è la possibilità di ottenere anche un indennizzo per il disagio subito, per agevolare gli utenti abbiamo deciso di mettere a disposizione gratuitamente uno staff di legali come anche il patrocinio in un eventuale contenzioso”.

Per informazioni gli uffici dell’Unione dei Consumatori sono a disposizione dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19 e il sabato dalle 9 alle 12,30 al numero di telefono 0916190601.