Nuovo ospedale

Ospedale Giovanni Paolo II a Ragusa verso l'apertura

Martedì nuovo ok dai Vigili del Fuoco

L’ospedale Giovanni Paolo II di Ragusa potrebbe aprire entro il mese di settembre. A dichiararlo è stato l’assessore regionale alla Sanità Ruggero Razza rispondendo a Sala D’Ercole alla domanda del parlamentare regionale del Partito Democratico on. Nello Dipasquale.

Per l’apertura al pubblico della struttura sanitaria sono in completamento gli ultimi adempimenti ai quali seguirà la piena fruibilità da parte degli utenti. E a confermare questa ipotesi è anche l’esito del nuovo sopralluogo effettuato martedì dai Vigili del Fuoco in contrada Cisternazzi. Sono bastati pochi minuti per verificare che la stazione di deposito dell’ossigeno medicale è a norma e che non ci sono problemi.Anche questo step dunque è stato fatto e ci si avvicina ormai alla definitiva autorizzazione. La direzione dell'Asp, ci ha spiegato il vice comandante del Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Ragusa ingegnere Giovanni Bellomia, ha presentato diverse "SCIA" (segnalazione certificata di inizio attività) parziali e per questo i Vigili del Fuoco si sono recati più volte presso il nosocomio per verificare di volta in volta che tutto fosse in regola ed operativo.

E martedì dunque si è trattato dell'ennesima verifica che stavolta riguardava l'impianto dei gas medicali anche questo diventato operativo, insieme alla medicina nucleare, ai laboratori, le centrali termiche e i gruppi elettrogeni. La parte che resta ancora da verificare è quella delle degenza che non sembra presentare alcun problema.