Festività

A Chiaramonte Gulfi la festa di San Giovanni

Santa messa per ricordare l'incendio

Il comitato dei festeggiamenti di San Giovanni Battista a Chiaramonte, ad un anno dall’incendio che ha devastato il territorio cittadino, ha deciso di organizzare uno specifico evento.

Infatti, il comitato intende ricordare questo drammatico evento con una celebrazione eucaristica che si oggi, 30 giugno, alle 18, nella chiesa commendale. La santa messa sarà presieduta da frate Antonino Catalfamo, ofm, e animata dall’associazione per persone down Alba Chiara di Ragusa. “Invitiamo tutta la comunità dei fedeli – dicono dal comitato – a partecipare numerosa. Abbiamo ancora ben fisse nella nostra mente le immagini di quanto accaduto lo scorso anno. E con questo appuntamento cerchiamo di far sì che non si dimentichi ma, anzi, proveremo ad attivare, per quanto rientra nelle nostre possibilità, dei percorsi di sensibilizzazione”.

Inoltre, domenica 1 luglio, sarà celebrata l’ottava di San Giovanni Battista con la solennità dell’Eucarestia. Alle 18,30 ci sarà l’esposizione del Santissimo Sacramento all’interno della chiesa commendale. Quindi la solenne celebrazione eucaristica che, a partire dalle 19, sarà presieduta dal sacerdote Filippo Bella, durante la quale sarà affidato il mandato agli animatori del Grest 2018. Alle 20 la solenne processione del Santissimo Sacramento per le vie del quartiere e tradizionale sosta nella “Cappelluzza” di via Blanca. Quindi, l’arrivo in piazza San Giovanni e la benedizione solenne della città. Poi il rientro in chiesa e la benedizione eucaristica.

Alle 21 ci sarà la “chiusura” (velata) di San Giovanni tra la commozione di devoti e fedeli. Alle 21,30, infine, alla presenza di un funzionario del Comune, sarà effettuato il sorteggio.