Marina di Ragusa, bimba aggredita da pitbull

Al lungomare Andrea Doria

Passeggiava insieme ai genitori e ad alcuni amichetti, la bimba che ieri sera poco prima di mezzanotte è stata aggredita da un pitbull. Il grave episodio si è verificato poco prima della mezzanotte sul lungomare Andrea Doria a Marina di Ragusa.

La bimba, sei anni, che ha sei anni stava giocando assieme ad alcuni compagnetti a pochi passi dai genitori quando improvvisamente si è vista venire incontro il cane che la ha azzannata ad un braccio. Attimi di panico sul lungomare, anche se ci si è resi subito conto che le ferite riportate non erano particolarmente gravi. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri che hanno bloccato il cane e identificato il suo proprietario. La bimba è stata portata in Ospedale a Ragusa dove i medici del pronto soccorso l'hanno medicata. La prognosi per lei è stata di dieci giorni.

La ferita all'avanbraccio destro provocatale dal pitbull fortunatamente si è rivelata superficiale. Il cane è stato invece sottoposto ad analisi ed è risultato vaccinato, già ieri sera è stato affidato ad una struttura dove rimarrà per un periodo che va dai 10 giorni alle due settimane a disposizione dei medici dell'Asp che dovranno verificare lo stato di salute dell'animale. I militari dell'Arma dovranno adesso accertare che il cane fosse portato dal proprietario al guinzaglio che ricordiamo per legge non deve essere più lungo di un metro e mezzo e capire perchè non portasse la museruola. Dell'accaduto nelle prossime ore verrà informata la Procura della Repubblica di Ragusa. (Foto repertorio)