Benessere

Dieta del pomodoro: insalata e frutta per dimagrire 2 chili

In 5 giorni

La dieta del pomodoro è tra le più scelte per l’estate in quanto consente di dimagrire fino a 2 chili in 5 giorni. Si mangiano pomodori, yogurt, frutta, verdura e petto di pollo. Ecco nel dettaglio il menù previsto per i 5 giorni.

Lunedì: colazione con una tazza di caffè d’orzo, un succo di frutta senza zucchero e un vasetto di yogurt magro. Spuntino: una spremuta di pompelmo senza zucchero. Pranzo: una porzione abbondante di insalata di pomodori e olive nere, un piccolo panino di soia, un kiwi. Merenda: una banana. Cena: 150g di petto di pollo, una porzione di spinaci cotti al vapore e due fette di ananas. Martedì: colazione con una tazza di latte scremato con il caffè, due fette biscottate, un cucchiaino di marmellata. Spuntino: due kiwi. Pranzo: tre pomodori ripieni con tonno e due kiwi. Merenda: due pesche o due fette di ananas. Cena: 60g di prosciutto cotto, un’insalata, due cracker e una mela.

Mercoledì: colazione con una tazza di tè e quattro biscotti secchi. Spuntino: una banana. Pranzo: insalata di pomodori e un piccolo panino di soia. Merenda: quattro prugne o due fette di ananas. Cena: 100g di merluzzo al vapore, 100g di ricotta di mucca, un kiwi. Giovedì: colazione con una tazza di latte scremato con il caffè, un vasetto di yogurt magro. Spuntino: una pera o una mela. Pranzo: pomodori ripieni di tonno e ricotta. Merenda: un vasetto di yogurt bianco. Cena: 70g di prosciutto cotto, un uovo sodo, due cracker e due kiwi.

Venerdì: colazione con una tazza di caffè d’orzo. Spuntino: una spremuta di arancia o pompelmo. Pranzo: 80g di pasta corta al pomodori e basilico, due prugne. Merenda: una mela. Cena: 150g di bistecca di vitello ai ferri, due finocchi, due cracker e due kiwi. Come facciamo sempre in tutte le diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di consultare il proprio medico di famiglia o uno specialista prima di cominciare qualsiasi regime alimentare dietetico. Questa dieta non è adatta a chi soffre di diabete, altre patologie e alle donne in gravidanza.