Benessere

Dieta della mela verde: fa dimagrire e fa bene alla salute

Menù da 5 giorni

La dieta della mela verde dura cinque giorni e può far dimagrire fino a 3 chili. E’ semplice da seguire ed è ideale in vista della prova costume. Le mele verdi sono ricche di fibre e quindi non solo aumentano il senso di sazietà ma aiutano anche l’intestino a svolgere correttamente le sue funzioni.

Le mele verdi contengono anche un grammo di proteine per ogni tazza: per massimizzare la sazietà provate ad abbinarle con un vasetto di yogurt magro, con del formaggio magro, noci o frutta secca. regolare. Inoltre sono note perchè riducono anche i problemi al fegato, aiutano a prevenire eventuali disfunzioni all’apparato digerente, la diarrea e la costipazione e sono utilissimi antiossidanti; danno energia perché contengono anche carboidrati e sono ottimi per chi conduce uno stile di vita sano e attivo. Ma vediamo cosa prevede il menù dei cinque giorni.

Lunedì: colazione, pranzo e cena devono comprendere solo mele verdi, per un totale di 1,5 chilogrammi in una sola giornata. È difficile ma basta un po’ di buona volontà. Martedì: colazione con due mele verdi. Pranzo: una mela verde, un piatto di insalata verde con due carote e un quarto di cipolla. Cena: solo mele verdi in quantità moderate. Mercoledì: colazione con una mela verde, una fetta di pane integrale con una fetta di fesa di tacchino o di pollo. Pranzo: una mela, insalata verde con due carote e un quarto di cipolla. Cena: solo mele verdi.

Giovedì: colazione con una grande mela verde, una fetta di pane integrale e una fetta di pollo ai ferri. Pranzo: una mela, una insalata vegetariana, 200 grammi di arrosto di manzo (magro) o di pollo (senza grasso). Cena: mele verdi in quantità moderate. Venerdì: colazione con una mela verde, un uovo sodo e una fetta di pane integrale. Pranzo: una mela verde, insalata di verdure crude o bollite leggermente, condite con le spezie. 200 grammi di arrosto di manzo o di pollo senza grassi. Cena: mele verdi in quantità moderate. Come facciamo sempre in tutte le diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di consultare il proprio medico di famiglia o uno specialista prima di cominciare qualsiasi regime alimentare dietetico.

Questa dieta non è adatta a chi soffre di diabete, altre patologie e alle donne in gravidanza.