Benessere

Dieta per le donne in menopausa: ecco cosa si mangia

Per dimagrire di qualche chilo in eccesso

Sono molte le donne che con l’arrivo della menopausa o climaterio si ritrovano con qualche chilo in più e spesso non sanno cosa mangiare per dimagrire e tornare in forma. Ma per tornare in forma non basta solo seguire una dieta adeguata ma bisogna anche svolgere una regolare attività fisica o semplicemente dedicare 20 minuti al giorno ad una lunga passeggiata.

La menopausa si verifica solitamente intorno ai 45 e i 55 anni, causa spesso ansia, fenomeni di irritabilità, variazioni repentine della temperatura corporea, aumento di peso, gonfiore addominale, sbalzi di umore, nonché insonnia, stanchezza, aumento della sudorazione, vampate ed eventuali mal di testa. Insomma da origine ad una serie di “fastidi” che cambiano lo stile di vita di una donna che spesso devono necessariamente cambiare il tipo di alimentazione. Proprio per questo molti nutrizionisti consigliano un regime alimentare specifico e adatto alle donne in questa delicata fase della loro vita.

Ma vediamo cosa si può mangiare in uno schema settimanale tipo da seguire dopo aver consulatato il proprio medico di famiglia. Lunedì: colazione con una tazza di latte parzialmente scremato con 30 gr di cereali o 4 fette biscottate. Spuntino: un frutto. Pranzo: 50 gr di pasta alle verdure, un trancio pesce spada con contorno di insalata mista e un frutto. Spuntino: un frutto. Cena: 200 gr di pollo ai ferri con contorno di cavolfiore, 40 gr di pane , preferibilmente integrale e un frutto di stagione. Martedì: colazione con un vasetto di yogurt magro con 30 gr di cereali o due biscotti secchi. Spuntino: un frutto. Pranzo: 50 gr di riso con olio, 2 uova con contorno di bieta cotta al vapore e un frutto. Spuntino: un frutto. Cena: 150 gr di prosciutto crudo, senza grasso con contorno di insalata mista, 40 gr di pane integrale e un frutto.

Mercoledì: colazione con una tazza di latte parzialmente scremato con una fetta di pane integrale con marmellata. Spuntino: un frutto o una spremuta. Pranzo: 50 gr di pasta al pomodoro, un hamburger con contorno di insalata verde e un frutto. Spuntino: un frutto. Cena: una confezione di tonno al naturale, con contorno di pomodori, 40 gr di pane e un frutto. Giovedì: colazione con una tazza di latte parzialmente scremato con 4 fette biscottate. Spuntino: un vasetto di yogurt magro. Pranzo: 50 gr di riso alle verdure, carne ai ferri con contorno di verdure cotte e un frutto. Spuntino: un frutto. Cena: 200 gr di spigola con contorno di insalata e pomodori, 40 gr di pane e un frutto.

Venerdì: colazione con un vasetto di yogurt magro con una fetta di pane integrale con il miele. Spuntino: una spremuta. Pranzo: 50 gr di pasta con i pomodorini, tacchino ai ferri con contorno di insalata mista e un frutto. Spuntino: un frutto o una spremuta. Cena: 200 gr di bresaola con contorno di rughetta, 40 gr di pane e un frutto. Sabato: colazione con una tazza di latte parzialmente scremato con 4 fette biscottate con il miele. Spuntino: una spremuta di agrumi. Pranzo: 50 gr. di riso alle verdure, pollo ai ferri con verdura cotta, possibilmente al vapore o alla griglia e un frutto. Spuntino: un frutto. Cena: 200 gr di sogliola con contorno di insalata e pomodori, 40 gr di pane e un frutto.

Domenica: colazione con un vasetto di yogurt magro con 30 gr di cereali. Spuntino: una spremuta. Pranzo: 50 gr di pasta al sugo, manzo ai ferri con contorno di spinaci e un frutto. Spuntino: un frutto. Cena: 200 gr di tonno al naturale con insalata mista, 40 gr di pane e un frutto. Come facciamo sempre in tutte le diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di consultare il proprio medico di famiglia o un nutrizionista prima di cominciare qualsiasi regime alimentare dietetico. Questa dieta non è adatta a chi soffre di diabete, altre patologie.