Diocesi

La festa di San Pietro e Paolo a Ragusa

Si inizia in concomitanza della festa di San Giovanni Battista

Al via i solenni festeggiamenti in onore dei santi apostoli Pietro e Paolo anche a Ragusa che nella giornata di domenica 1 luglio, vivranno un momento di comunione con l’incontro tra i due simulacri. La festa prende il via oggi, domenica, in occasione della solennità della natività di San Giovanni Battista.

Le celebrazioni eucaristiche sono in programma alle 9 e alle 11. Alle 19 ci sarà un’altra santa messa in seguito alla quale sarà traslato il simulacro di San Paolo apostolo nel presbiterio mentre il suono festoso delle campane darà l’avvio all’ottavario dei festeggiamenti in onore del patrono titolare della parrocchia. Lunedì 25 giugno alle 8,30 ci sarà la celebrazione eucaristica, alle 18 la preghiera del Rosario, alle 18,30 i Vespri e alle 19 la celebrazione eucaristica presieduta da don Giuseppe Russelli e animata dalla comunità parrocchiale del Preziosissimo sangue di Nostro Signore Gesù Cristo.

Martedì alle 8,30 la celebrazione eucaristica, alle 18 la preghiera del Santo Rosario, alle 18,30 i Vespri, alle 19 la celebrazione eucaristica presieduta dal sacerdote Marco Diara e animata dalla comunità parrocchiale del Sacro Cuore. Alle 20 la riflessione sul tema dell’esortazione apostolica “Gaudete et exultate” di Papa Francesco tenuta da don Andrea La Terra parroco della parrocchia Santa Maria Goretti di Vittoria. “Anche quest’anno – afferma il parroco, don Mauro Nicosia – vogliamo festeggiare il grande apostolo delle Genti, San Paolo, attraverso momenti di sana allegria e divertimento”. I festeggiamenti in onore di San Pietro, principe degli apostoli, prenderanno invece il via lunedì alle 17 con la preghiera del Rosario.

Alle 17,30, nella parrocchia di via Lazio, ci sarà la santa messa con la partecipazione dei malati presieduta dal sacerdote Giorgio Occhipinti, direttore dell’ufficio diocesano per la Pastorale della salute. Subito dopo la celebrazione eucaristica, malati e anziani trascorreranno un’ora lieta con la comunità parrocchiale. Il pomeriggio sarà allietato da Angelo Tidona e dalla sua fisarmonica. Martedì 26 giugno alle 18 la preghiera del Rosario, alle 18,30 la santa messa che sarà presieduta dal sacerdote Giuseppe Russelli. Alle 20,30 il torneo di pallavolo amatoriale misto che si terrà sul sagrato della chiesa e che caratterizzerà anche la giornata di mercoledì 27 quando, dopo la preghiera del Rosario delle 18, la santa messa delle 18,30 sarà presieduta dal sacerdote Franco Ottone.