Diocesi

Al via a Chiaramonte Gulfi il triduo di San Giovanni Battista

Santo protettore della città

Al via da oggi, giovedì 21 giugno, il triduo solenne che prepara i fedeli alla festa di San Giovanni Battista. A Chiaramonte la ricorrenza in cui si celebra il protettore del centro montano è particolarmente attesa. Nel pomeriggio il corpo bandistico Vito Cutello percorrerà, a partire dalle 18, le vie della città.

Alle 18,30 la recita del Rosario, la coroncina di lodi a San Giovanni, le litanie e, a seguire, la celebrazione eucaristica presieduta dall’arciprete parroco Salvatore Vaccaro, nel 32esimo anniversario di sacerdozio. Quindi è prevista la benedizione con la reliquia del santo precursore. Al termine marce in piazza San Giovanni. Tra i momenti più significativi della giornata alle 20,30 ci sarà la benedizione di un’edicola votiva in via San Giovanni dedicata al santo precursore in memoria del sacerdote Giuseppe Barbera. Venerdì 22 giugno, dopo la celebrazione eucaristica delle 8,30, alle 18 sarà il corpo bandistico Alessandro Scarlatti a percorrere in musica le vie cittadine.

Alle 18,30 la recita del Rosario, la coroncina di lodi a San Giovanni e le litanie, quindi la celebrazione eucaristica presieduta dal predicatore padre Giovanni Matera op. Quindi la benedizione con la reliquia del santo precursore. Al termine le marce in piazza San Giovanni. Quindi, l’adorazione eucaristica guidata dai frati minori e dal terz’ordine francescano.