Benessere

Dieta della carota per dimagrire ed abbronzarsi

Tante carote e frutta

La dieta della carota si basa su un menù giornaliero di 1300 calorie e può fa dimagrire fino a 4 chili. E' ideale per chi vuole un'abbronzatura perfetta. Si mangia un po’ di tutto ma nelle giuste quantità. Durante la dieta vanno evitate bevande alcoliche, gassate e zuccherate.

Ma vediamo cosa prevede il menù di una settimana. Lunedì: colazione con una tazza di latte scremato con 20 g di cornflakes. Spuntino: 200 ml di succo di carota. Pranzo: 60 grammi di spaghetti al tonno, 150 g di carota cruda con un po' di olio di oliva e alcune gocce di limone e una coppetta di fragole. Merenda: un infuso alla menta. Cena: crocchette di patate e carote e 50 g di pane. Martedì: colazione con una tazza di caffè, 15 g di crackers e 125 ml di yogurt magro. Spuntino: 125 g. di yogurt magro. Pranzo: conchiglie di pasta ripiene, 150 g di carote cotte condite con un cucchiaio di olio di oliva e un po' di aceto, 200 g di fragole, un panino e acqua. Merenda: 150 g di carote crude. Cena: 100 g di pollo alla birra (petto insaporito con birra); carote cotte con un cucchiaino di panna e cipolline tritate, fragole e pane.

Mercoledì: colazione con uno yogurt magro e 20 g di muesli e una tazza di caffè. Spuntino: una tazza di tè. Pranzo: 60 g di gnocchi con 50 g di carne insaporita con cipolla, pomodoro, olio, sale; carote al curry, un'arancia. Merenda: un frullato con 200 ml di latte scremato e 200 g di mela. Cena: crema di carota (carote, un pomodoro, una cipolla, burro e besciamella), calamari al vino bianco con passata di pomodoro e prezzemolo. Giovedì: colazione con un cappuccino con latte scremato, una tazza di té e due biscotti secchi. Spuntino: una tazza di caffè e due biscotti secchi. Pranzo: riso con carciofi (60 g di riso, 100 g di carciofi, olio, brodo di verdure, cipolla e prezzemolo); involtini di vitella ripieni di salvia e rosmarino, cotti in padella. Merenda: 200 g di dolce alla carota. Cena: 100 g di formaggio a pasta molle; insalata di patate e carote; una banana (150 g); 50 g di pane.

Venerdì: colazione con una tazza di latte e orzo e una mela e 200 ml di succo di carota. Spuntino: 200 ml di succo di carota. Pranzo: un piatto di pasta alle zucchine (pasta cotta insaporita con rondelle di zucchine), 130 g di filetti di trota al forno e carote marinate, ananas. Merenda: 150 g di yogurt. Cena: pere al prosciutto; verdure miste (carote bollite, melanzana alla griglia, porri, tutto al forno per 15 minuti con passata di pomodoro, olio e pangrattato). Sabato: colazione con un frullato di frutta e yogurt magro. Una tazza di infuso di finocchio. Spuntino: una tazza di infuso di finocchio. Pranzo: pasta con formaggio fresco, pomodoro crudo a fette e basilico, insalata di lattuga e carota. Merenda: 50 ml di latte scremato. Cena: sformato di carote, 100 g di scaloppe di tacchino infarinate e insaporite al limone, carote crude, 200 g di fragole, pane e acqua.

Domenica: colazione con uno yogurt magro alla frutta e una tazza di caffè. Spuntino: una tazza di caffè. Pranzo: riso alle erbe (60 g di riso, una cipolla media tritata, olio, brodo ed erbe aromatiche), 100 g di coniglio alla griglia e carote in agrodolce. Merenda: 200 g di pera e 200 g di mela. Cena: 60 g di prosciutto cotto, 150 g di carote insaporite con cipolla e prezzemolo e una coppa di fragole. Come facciamo sempre in tutte le diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di consultare il proprio medico di famiglia o uno specialista prima di cominciare qualsiasi regime alimentare dietetico. Questa dieta non è adatta a chi soffre di diabete, altre patologie e alle donne in gravidanza.