Sport

Euromotor Ragusa a Messina vince 2 titoli di categoria

Con Distefano e Occhipinti

Ancora un fine settimana significativo, sul fronte dei risultati, per l’Mtb Euromotor Team Ragusa che a Messina, nella prova unica del campionato siciliano di Xco, ha messo ulteriormente in luce le proprie potenzialità. Sono arrivati due titoli regionali.

A conquistare il primo posto Davide Distefano nella categoria Junior e Federica Occhipinti nella categoria Allievi donne. I bikers allenati da Giuseppe Nascondiglio e Alessio Pagano sono partiti con molta birra in corpo e, nella fase più delicata della gara, sono riusciti a tenere lontani gli avversari. E, alla fine, sono riusciti a tagliare il traguardo davanti a tutti. Indossando, quindi, la maglia di campioni siciliani di categoria. Una bella performance che testimonia il grado di crescita degli atleti ragusani i quali stanno operando per prepararsi al meglio in vista delle prossime competizioni di rilievo. Ma la pattuglia ragusana ha riportato altri risultati che meritano la dovuta attenzione.

Gabriele Bellina Terra, infatti, è salito sul podio, ottenendo il secondo posto, nella categoria Esordienti secondo anno. Bene ha fatto anche Andrea Iurato al terzo posto nella categoria Esordienti primo anno. Inoltre a completare la speciale giornata il quarto posto conquistato da Lorenzo Occhipinti nella categoria Allievi primo anno e il quinto di Riccardo Cannavò nella categoria Allievi secondo anno. “Abbiamo riscosso, ancora una volta – affermano i tecnici Nascondiglio e Pagano – un grande successo se si considera che, pure in questa occasione, la concorrenza era molto spietata e dunque i nostri atleti hanno cercato di scommettersi sino in fondo per raggiungere il difficile obiettivo di conquistare risultati di rilievo.

E poi tornare a casa con due maglie di campioni regionali la dice lunga sul positivo esito della nostra missione. Insomma, una grande soddisfazione per tutto il gruppo che ci stimola a fare ancora di più e meglio in occasione delle prossime competizioni”. A cominciare dalla quarta prova degli Internazionali d’Italia oltre che i campionati italiani giovanili in programma nel Bellunese a fine mese.