Appuntamenti

Aci Trezza, secondo raduno regionale corpo bandistici

Armonie musicali nella riviera dei Ciclopi

Quattro corpi bandistici, circa 130 musicisti, oltre 3 ore di musica, centinaia di spettatori lungo tutto il circuito e in piazza Verga per il concerto finale.

Sono questi i numeri della seconda edizione del raduno regionale "Armonie musicali nella riviera dei Ciclopi" che si è tenuto sabato sera ad Aci Trezza nell'ambito del festival bandistico "Terre di Sicilia" organizzato dalla sezione regionale dell'Anbima con il patrocinio dell'Assessorato regionale del Turismo, dello sport e dello spettacolo e del Comune di Aci Castello. Le formazioni bandistiche "Madonna di Dinnammare" di Larderia - Messina, "Petiliana" di Delia (Caltanissetta), "Musikanova" di Militello in Val di Catania e "Città di Paternò", hanno prima inondato di buona musica le vie del borgo marinaro fino al Lungomare dei Ciclopi dove si è tenuta un'esibizione comunitaria con l'esecuzione dell'inno di Mameli con lo sfondo dei mitici faraglioni trezzoti.

In serata, la piazza è stata il cuore pulsante dell'evento con la seconda parte dedicata allo spettacolo conclusivo che ha visto le bande, rispettivamente dirette dai maestri Angelo Galiano, Andrea Grioli, Graziano Lo Presti e Felice Grasso, presentare un vasto repertorio di marce sinfoniche, medley di brani contemporanei tratti dagli Abba e dai Queen, musiche dai film di Bud Spencer, marce americane e pezzi recenti come l'applaudito "Una vita in vacanza" de "Lo stato sociale" brano hit dell'ultimo festival di Sanremo.A conclusione delle esibizioni la Confraternita San Giovanni Battista che, insieme alla Commissione festeggiamenti in onore del patrono, ha voluto fortemente organizzare il raduno anche per festeggiare il 25° anniversario dalla sua fondazione, ha omaggiato le bande partecipanti con una targa ricordo, mentre il presidente regionale Ivan Martella ed il presidente provinciale Carmelo Mazzaglia, dell'Anbima, hanno consegnato un attestato di partecipazione.

"Un grazie all'associazione nazionale delle bande italiane musicali autonome per aver ancora una volta scelto Aci Trezza e le sue feste per un momento di incontro tra eccellenti corpi bandistici, provenienti da ogni parte della Sicilia - dichiara soddisfatto il presidente Giovanni Valastro. Anche quest'anno abbiamo voluto arricchire il programma delle manifestazioni che si svolgono la festa di San Giovanni Battista con un momento completo come lo è un raduno bandistico, grande occasione per la valorizzazione delle nostre tradizioni popolari, di socializzazione e di promozione del nostro territorio."