Benessere

Dieta veloce per dimagrire in 5 giorni

Quasi 4 chili

La dieta veloce dei cinque giorni può far dimagrire di circa 4 chili. Si basa su un menù molto semplice. Per funzionare è importante seguire delle regole fondamentali ovvero bisogna bere almeno due litri di acqua al giorno e abolire zuccheri e bevande alcoliche e gassate.

Inoltre durante i cinque giorni si devono bere tisane drenanti come ad esempio quella al finocchio oppure tè verde. Ma vediamo cosa prevede il menù dei 5 giorni. Primo giorno: colazione con uno yogurt magro con caffè o tè senza zucchero. Pranzo: un’insalata con una scatoletta di tonno al naturale, un filo d’olio e un pizzico di sale. Cena: una porzione di petto di pollo o di tacchino ai ferri con un contorno di verdure bollite a scelta tra carote e cavolfiore). Secondo giorno: colazione con un caffè o tè senza zucchero con due fette biscottate integrali. Pranzo: 70 gr di pasta integrale con pomodoro fresco, basilico e un filo di olio EVO. Cena. 100 gr di pesce ai ferri (merluzzo o spada) con cavolfiore al vapore.

Terzo giorno: colazione con uno yogurt magro con caffè o tè senza zucchero. Pranzo. 100 gr di ricotta di capra con insalata verde e pomodori. Cena. 100 gr di petto di pollo o di tacchino ai ferri con un contorno di verdure bollite a piacere. Quarto giorno: colazione con un caffè o tè senza zucchero con due fette biscottate integrali. Pranzo: 80 gr di riso integrale condito con mezza zucchina bollita e un filo di olio EVO. Cena. 150 gr di pesce al forno (orata o branzino) insieme a un piatto di spinaci bolliti conditi con un pizzico di sale e limone. Quinto giorno: colazione con un caffè o tè senza zucchero con tre fette biscottate integrali. Pranzo: 70 gr di prosciutto crudo con insalata di pomodori. Cena: minestrone di verdure e legumi e un uovo sodo.

Durante il giorno come spuntini o merende pomeridiane si possono mangiare frutta fresca, centrifugati di carote o sedano o yogurt magro. Come facciamo sempre in tutte le diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di consultare il proprio medico o uno specialista prima di cominciare qualsiasi regime alimentare dietetico. Questa dieta non è adatta a chi soffre di diabete, altre patologie e alle donne in gravidanza.