Agricoltura

Aristoil, primo posto ad azienda di Vittoria

Oli premiati sulla base dei polifenoli contenuti

La Conferenza nazionale promossa nell’ambito del progetto ‘Aristoil’- P.O. Interreg Med 2014-2020’ sul tema “Oltre il biologico, oltre l’olio extravergine” si è chiusa con la premiazione dei sei migliori produttori di olio, i cui campioni hanno registrato un’alta concentrazione di polifenoli.

In questa prima fase rispetto ai campioni di olio pervenuti è stata stilata una classifica sulla quantità dei polifenoli totali presenti nell’olio, tutti oltre i mille mg/kg. Queste le aziende premiate: 1) Giuseppe Galofaro (Vittoria), 2) azienda Paolo Valvo (Siracusa), 3) azienda Mandranuova di Agrigento, 4) azienda Case don Ignazio (Siracusa), 5) azienda Vivai del Valentino (Scicli), 6) azienda Lorenzo Sedita (Siracusa). In questa prima fase del progetto che si chiuderà nell’ottobre 2019 sono stati eseguiti i confronti tra i metodi di analisi disponibili per i composti dell’olio d'oliva e portata a termine l’ottimizzazione della maggior parte delle metodologie idonee.

La conferenza nazionale di giovedì, aperta dai saluti del Commissario straordinario del Libero Consorzio Comunale di Ragusa Salvatore Piazza e da Giovanni Iacono della Svimed, ha permesso di conoscere nel dettaglio con le relazioni dei professori Raffaele Sacchi dell’Università di Napoli e Giuseppe Carruba dell’Università di Palermo gli aspetti salutistici, metodologici e mercatologici di questo prodotto d’eccellenza della cucina e della dieta mediterranea.