Benessere

Dieta del pomodoro per dimagrire 2 chili in pochi giorni

E' restrittiva

La dieta dimagrante del pomodoro può far dimagrire fino a 2 chili in 5 giorni. Si basa su un regime alimentare semplice ed efficace dove naturalmente il pomodoro e le sue benefiche proprietà è il protagonista assoluto.

Non tutti sanno che il pomodoro è un ottimo alleato delle diete in quanto ha solo 19 calorie per 100 grammi, è ricco di acqua, vitamine e sali minerali, tutti requisiti ideali per eliminare i liquidi in eccesso. Ma vediamo cosa prevede il menù dei cinque giorni. Primo giorno: colazione con una tazza di caffè d’orzo, un vasetto di yogurt magro e una mela. Spuntino: 150 ml di spremuta di pompelmo senza zucchero. Pranzo: insalata di pomodori e olive nere, un panino di soia da 60 grammi e un kiwi. Merenda: una banana. Cena: 150 g di petto di pollo, spinaci al vapore e 1/4 di ananas. Secondo giorno: colazione con una tazza di latte scremato con il caffè, due fette biscottate e un cucchiaino di marmellata.

Spuntino: due kiwi. Pranzo: tre pomodori ripieni e due kiwi. Merenda: due pesche. Cena: 60g di prosciutto crudo sgrassato, due cracker e una mela. Terzo giorno: colazione con una tazza di tè, quattro biscotti secchi. Spuntino: una banana. Pranzo: pomodori al gratin, un panino di soia da 60 grammi. Merenda: 4 prugne. Cena: 100g di merluzzo al vapore, 100g di ricotta di mucca e un kiwi. Quarto giorno: colazione con una tazza di latte scremato con il caffè, un vasetto di yogurt magro. Spuntino: una pera. Pranzo: pomodori ripieni di tonno e ricotta. Merenda: un vasetto di yogurt bianco. Cena: 70g di prosciutto cotto, un uovo sodo, due cracker e due kiwi.

Quinto giorno: colazione con una tazza di caffè d’orzo. Spuntino: 150ml di spremuta di pompelmo senza zucchero. Pranzo: 80g di pasta corta al pomodori e basilico, due prugne. Merenda: una mela. Cena: 150g di bistecca di vitello ai ferri, due finocchi, due cracker e due kiwi. Trattandosi di una dieta molto restrittiva raccomandiamo come sempre in tutte le diete pubblicate sul nostro sito di consultare il proprio medico di famiglia o uno specialista prima di cominciare qualsiasi regime alimentare dietetico. Questa dieta non è adatta a chi soffre di diabete, altre patologie e alle donne in gravidanza.