Salute

Un successo la camminata della salute a Marina di Ragusa

Organizzata dall'AIAD

Un successo l'undicesima passeggiata della salute a Marina di Ragusa per l’AIAD – Associazione Italiana Assistenza ai Diabetici. Nonostante il caldo, la partecipazione è stata numerosissima, infatti, sono accorse moltissime persone.

Di prima mattina i volontari dell’Aiad, Gruppo Acquisto Solidale “Gas Mazzarelli” di Marina di Ragusa, l’Associazione Volontari del Soccorso – Santa Croce Camerina, Osservatorio della Buona Sanità, delle ASD Siamo a Peri e Amuni, i rappresentanti della Proloco Mazzarelli hanno allestito i gazebo con le postazioni per lo screening glicemico e per l’Analisi del cammino, quest’ultimo a cura del gruppo Orthom Group. Sono state effettuate circa 200 misurazioni glicemiche, grazie al contributo degli infermieri messi a disposizione dalla Samot Ragusa, che ha anche offerto gli zainetti per le bottiglie d’acqua, donate dalla Ipab “Criscione Lupis” e le mele fornite dal Lions club di Ragusa.

Gli screening sono stati effettuati anche dai medici dell’Aiad: i dottori Raffaele Bennardo e Giorgio Lo Magno e, naturalmente, sempre a fianco dell’Associazione, il dr. Raffaele Schembari e il dr. Gaetano Riva Coordinatore nazionale dell’Osservatorio della Buona Sanità OBS. Tanti Camminatori delle ASD Amunì, con in testa il presidente Antonio Merli e Siamo A Peri con Marco Carnemolla, presidente, hanno riempito il corteo della passeggiata, già nutrito per la partecipazione di tanti cittadini, ma anche dei rappresentanti della Rete dei Petali del Cuore, con il presidente Gianflavio Brafa, il gruppo dei ragazzi e gli operatori dello Sprar di Ispica - IntegraOrienta, la presidente Associazione Famiglie Alzheimer Ragusa – Afar, Rossellina Sciveres, della presidente del Lions Club . Host Ragusa, arch. Giuseppa Lembo.