Polizia di Stato

Atti di vandalismo a Vittoria: due denunce

Sorpresi a danneggiare una scalinata di marmo

Danneggiamento aggravato. E’ con questa accusa che la Polizia di Stato di Vittoria ha denunciato due persone. In particolare, anche a seguito degli atti di vandalismo compiuti nei giorni scorsi presso l’isola pedonale di via Cavour, l’attenzione degli agenti del Commissariato di Vittoria, che quotidianamente vigilano sulla sicurezza cittadina, grazie anche alle preziose segnalazioni giunte da parte di cittadini, era stata concentrata proprio su quel tipo di reati che avevano colpito il centro cittadino.

Così, nel pomeriggio del primo giugno, a seguito della segnalazione da parte di un attento cittadino che segnalava che dei giovani stavano compiendo degli atti di vandalismo all’interno dell’isola pedonale di via Cavour, le Volanti intervenivano tempestivamente sul posto sorprendendo dei soggetti che avevano appena danneggiato la scalinata di marmo posta in uno degli ingressi dell’edificio che ospita la scuola “Giovanni XXIII” ed avevano altresì sradicato spezzandoli dei rami di un albero del verde pubblico. Nello specifico all’arrivo degli agenti due ragazzi venivano prontamente bloccati ed identificati, mentre altri alla vista della pattuglia riuscivano a darsi alla fuga facendo perdere le proprie tracce.

I due soggetti identificati, già noti alle Forze dell’Ordine, venivano pertanto denunciati a piede libero per il reato di danneggiamento aggravato. Sono in corso accertamenti per addivenire all’identificazione degli eventuali complici. “La Polizia di Stato ancora una volta ha individuato gli autori di un biasimevole reato, grazie alla segnalazione tempestiva di un onesto cittadino. Si vuole sottolineare l’importanza della sicurezza partecipata, ovvero il contributo fornito da tutti i cittadini alla Polizia nel segnalare subito i fatti reato”.