Sindacale

Non si placano le polemiche per le strisce blu a Ragusa

Lunedì incontro al Comune

Non si placano le polemiche riguardanti gli operatori delle strisce blu a ragusa, dopo numerosi interventi, ieri i lavoratori aderenti alla Fisascat-CISL ed alla Confali si sono riuniti in assemblea sindacale per fare il punto della condizione lavorativa e contrattuale molto critica.

Dal 16 marzo, con l’inizio della gestione affidata alla Nam3Eli di Messina, sono iniziati i problemi per i lavoratori delle strisce blu: difformità contrattuali che costano ad ogni dipendente oltre duecento euro in meno al mese e la mancanza delle strumentazioni necessarie allo svolgimento del loro lavoro, sono quelli da risolvere urgentemente. Intanto Sindaco Piccitto ha convocato i sindacati lunedì 28 al Comune per tentare una mediazione. I segretari provinciali Salvatore Scannavino, della Fisascat, e Marco Gagliano, della Confali, non escludono, qualora non si raggiungesse un accordo positivo per i lavoratori, l’attivazione delle procedure di sciopero.