Cronaca

Fuma sigaretta in aereo: allarme su volo Francoforte-Catania

Scattato l'allarme per presenza di fumo

Momenti di panico mercoledì pomeriggio su un aereo della Compagnia Ryanair all'aeroporto internazionale di Francoforte, in Germania, in attesa di decollare in direzione Catania.

Il volo si trovava con i motori accesi pronto a ricevere l'ok dalla torre di controllo per spiccare il volo, in ritardo a causa di uno sciopero dei controllori di volo francesi, quando improvvisamente è scattato l'allarme che segnala la presenza di fumo a bordo. Il personale si è subito adoperato per capire cosa fosse accaduto, mentre i passeggeri già allacciati si sono allarmati. Sono bastati pochi minuti per capire che l'allarme era scattato a causa del fumo di una sigaretta che un passeggero, forse spazioentito dall'attesa, aveva pensato di andare a fumare nel bagno di coda dell'aereo, contravvenendo all'assoluto divieto di fumare a bordo.

Accertata la causa a bordo è tornata la calma e l'aereo è partito alla volta della Sicilia. Una volta giunti all'aeroporto di Catania con due ore e 5 minuti di ritardo però, i passeggeri sono stati bloccati a bordo dell'aereo per dare la possibilità a rappresentanti delle forze dell'Ordine di salire a bordo ed individuare il responsabile del procurato allarme, un giovane della provincia di Catania che è stato deferito all'A.G. e sanzionato con una multa salata. Il giovane si era giustificato dicendo di non sapere dell'esistenza del divieto di fumo.