Amministrative 2018

Comiso, l'impegno di Maria Rita Schembari

Inaugurati due comitati elettorali a Comiso e Pedalino

Sono stati inaugurati nei giorni scorsi a Comiso e Pedalino i comitati elettorali di Maria Rita Schembari candidata a sindaco di Comiso. L’11 maggio è stata inaugurata la sede di via XXV luglio, a Pedalino, sabato 12 maggio è stato aperto ufficialmente il secondo comitato di viale della Resistenza, a Comiso.

A Comiso era presente anche l’assessore regionale alla Sanità, Ruggero Razza. C’erano anche il deputato regionale Giorgio Assenza, presidente dei Deputati Questori all’Ars ed i rappresentati delle forze politiche che sostengono la campagna elettorale di Maria Rita Schembari: le liste Forza Italia e Noi con Salvini, Diventerà Bellissima, Fratelli d’Italia, Prima Comiso, Comiso Vera ed il movimento politico Insieme. «Il governo Musumeci si è insediato da cinque mesi. Le scelte fatte negli ultimi anni sono dei governi precedenti, non certo da questo governo, ha dichiarato l'on. Assenza - Ma in questi mesi, siamo riusciti comunque a dotare l’ospedale di Comiso di un Pte efficiente per il primo soccorso». 

Anche l’assessore Razza ha toccato i temi della sanità. «Il governo della regione, il 23 gennaio, ha adottato il primo atto, che poi è stato ripreso dalla conferenza Stato – Regioni, per avviare il primo piano di stabilizzazione di centinaia di medici, paramedici, operatori sanitari. Tante persone hanno firmato un contratto a tempo indeterminato. In questi mesi porteremo alla stabilizzazione quasi 5000 lavoratori. Quando diventerà sindaco di Comiso, Maria Rita Schembari avrà il governo della regione accanto a lei” Razza ha ricordato che il governo ha anche varato un piano per le infrastrutture della sanità in Sicilia, con un investimento complessivo di 224 milioni, che riguardano anche Comiso e la provincia di Ragusa». Ha concluso Maria Rita Schembari. «Oggi abbiamo un governo regionale che sta finalmente sbloccando i fondi europei: si stanno esaminando i progetti presentati dai comuni e due tra questi riguardano la nostra città.

Questo ci rende felici. Dobbiamo rilanciare la nostra città e, per questo, dobbiamo puntare su progetti seri, che possono essere finanziati con i fondi europei. Comiso e il suo centro storico sono stati dimenticati. La via Papa Giovanni XXIII è semidistrutta. Abbiamo bisogno di strutture sportive per i nostri giovani. C’è bisogno di abbattere le barriere architettoniche: la città deve essere a misura di cittadino.

C’è bisogno di apertura alle altre comunità, alle comunità islamiche presenti nel nostro territorio. C’è bisogno di aprirsi a tutte le realtà sociali e culturali, alle altre confessioni religiose, perché la città è di tutti». La campagna elettorale di Maria Rita Schembari entrerà nel vivo sabato  prossimo, 19 maggio, con la convention di presentazione delle cinque liste dei candidati al consiglio comunale. La convention si terrà a Villa Orchidea, alle 20,30.