Attualità

Ispica, cane avvelenato da bocconi di pollo

Interviene Legambiente

Il presidente di Legambiente Giuseppe Bellisario interviene per ringraziare un gruppo di ragazzi che nei giorni scorsi si sono resi protagonisti di una vicenda finita purtroppo male.

Il gruppo di amici, quasi tutti adolescenti stava passeggiando pressi i tornanti della Barrera ad Ispica, quando ha sentito provenire i lamenti di un cane morente dentro una antica tomba presso il mulino dei Tre Ladri. Davanti alla scena raccapricciante i ragazzi hanno chiamato i vigili urbani, i carabinieri e i vigili del fuoco che alla fine sono riusciti a recuperare il cane. Nonostante tutti gli sforzi profusi l'animale però è morto poco dopo nello studio veterinario del dott. Di Luca per avere ingerito dei bocconi di pollo avvelenati. Il cane faceva parte di un branco pacifico che aveva sempre da mangiare e bere grazie ai volontari.

Bellisario ringrazia i giovani e stigmatizza il comportamento di persone insensibili che contribuiscono a rovinare l'immagine della città.