Salute

Bimbi in casa? Attenti ai mille pericoli!

Il Ministero della salute ha stilato una classifica dei pericoli

Purtroppo nel nostro paese si registrano ogni anno decine di casi di soffocamento di bambini tra le mura domestiche e per questo il Ministero della Salute ha stilato una classifica degli oggetti più pericolosi cui prestare grande attenzione quando si hanno in casa bambini in tenera età.

Dalle caramelle, ai bottoni, dalle pile ai tappi per le penne gli oggetti da non perdere di vista sono tanti. Le caratteristiche dei cibi pericolosi sono: la grandezza, più sono piccoli e più sono pericolosi, la forma rotonda o cilindrica come ciliege, mozzarelline, arachidi, appiccicosi, con forte aderenza come il prosciutto crudo. Attenti poi alle pasticche per la lavastoviglie, ai telecomandi dai quali possono uscire fuori le batterie, ai cassetti dove si trovano aghi e filo. Non lasciare mai a portata dei bambini borse con portamonete con soldi spiccioli e ancora attrezzi come cacciaviti, viti, bulloni, colle, topicidi. Proteggere i balconi con le ringhiere troppo larghe dove i bambini potrebbero infilare la testa.