Teatro

Ragusa, approdato in teatro il tema dei migranti

Sul palco gli attori del Libero Teatro di Palermo

Il tema dei migranti è approdato sul palco del "Perracchio" di Ragusa con "Il viaggio di uno" prodotto dal Libero Teatro di Palermo. La rassegna voluta dal Centro Teatro Studi propone, così, drammaturgie che fanno esplicito riferimento ai temi della contemporaneità.

E’ il caso de “Il viaggio di uno” con la regia di Beno Mazzone e Lia Chiappara che sono anche gli autori e che hanno voluto scrivere del viaggio che chiunque di noi potrebbe compiere: la storia di un viaggio in cerca di una vita migliore. Un viaggio durante il quale si possono fare amicizie, ma si può apprendere, attraverso i problemi che si devono affrontare e superare, a crescere e a diventare uomo o donna. “Mercoledì, il teatro!” proseguirà il 23 maggio con Variazioni enigmatiche di Eric Emmanuel Schmitt interpretato da Giovanni Arezzo e Massimo Leggio, produzione del Centro Teatro Studi