Sociale

Scicli ha il suo Garante dei diritti dell'infanzia

E' Debora Dantoni

E' Debora Dantoni il garante dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza nominata dal sindaco di Scicli Enzo Giannone. Il garante resterà in carica un anno e non percepirà alcuna indennità.

“Il Garante – dichiara l'assessore ai servizi sociali, Caterina Riccotti- sarà una figura capace di seguire i bambini e gli adolescenti, di vigilare sulle attività che riguardano il mondo dell'infanzia, anche in vista della progettualità che stiamo portando avanti, e di darci gli input necessari per seguire la giusta direzione in un settore così delicato”. Tra i compiti del Garante ci sono: l'applicazione, nel territorio comunale, della Convenzione ONU sui diritti del fanciullo, sui fenomeni di esclusione sociale, di discriminazione dei bambini e degli adolescenti, per motivi di sesso, di appartenenza etnica e/o religiosa; sui fenomeni dei minori scomparsi, della presenza sul territorio di minori stranieri non accompagnati dei minori abbandonati non segnalati ai servizi sociali e alla magistratura minorile; sui fenomeni dell'evasione e dell'elusione dell'obbligo scolastico, di abuso sessuale e di sfruttamento pornografico.

Dopo anni di attesa, anche Scicli ha finalmente il suo Garante dei diritti dell'infanzia, istituto voluto fortemente dal locale Kiwanis Club.