Nuovo furto con spaccata a Pozzallo: colpita gioielleria

Confcommercio ha convocato una riunione per stasera

“La città di Pozzallo è sotto assedio”. E’ duro il presidente provinciale Confcommercio Ragusa, Gianluca Manenti, nel denunciare che, proprio nella città marittima, durante la notte appena trascorsa, è stato perpetrato un altro furto con spaccata, ai danni di una gioielleria.

L’ennesimo dopo che l’ultimo si era verificato ai danni di un bar di via Papa Giovanni XXIII appena lo scorso weekend. Stavolta, ad essere presa di mira la gioielliera di Pinuccio Roccasalvo nel centralissimo corso Vittorio Veneto. “Un altro furto con spaccata – afferma Manenti – un altro grave danneggiamento oltre ai preziosi che sono stati trafugati. Danni per decine di migliaia di euro che il commerciante in questione dovrà sobbarcarsi tutti sulle proprie spalle. Ricordo che appena ieri eravamo stati ricevuti dal prefetto Filippina Cocuzza, che ringraziamo per averci accolto, per esporre la gravità della situazione. E, guarda caso, proprio poche ore dopo si è verificato quest’altro pesantissimo episodio.

E’ naturale che i commercianti non possano più dormire sonni tranquilli. Saremo costretti a fare le ronde notturne? Speriamo di no. Ma la situazione è davvero molto pesante”. Il presidente provinciale Manenti, con il presidente sezionale Giuseppe Cassisi, annunciano che questa sera, nella sede cittadina dell’associazione di categoria, è stata convocata d’urgenza una riunione di tutti gli associati per verificare se e quali iniziative eclatanti eventualmente adottare. “Come abbiamo avuto modo di verificare – sottolinea ancora Manenti – la questione è molto seria. E non possiamo perdere altro tempo. Bisogna dare una risposta”.