Cronaca

Comitato ordine e sicurezza su furti ad Avola

Si è tenuto in Prefettura a Siracusa su richiesta del sindaco Cannata

Si è svolto in Prefettura a Siracusa in accoglimento della richiesta del sindaco di Avola Luca Cannata, l’incontro del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza per un esame della situazione alla luce degli ultimi episodi di scassi e furti accaduti e per attivare strategie di sicurezza condivise in grado di rafforzare l’azione di contrasto alla criminalità.

All’incontro, presieduto dal Prefetto, Giuseppe Castaldo, erano presenti i Comandanti provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, il vicequestore di Siracusa e il sindaco di Avola. Gli scassi e i furti avvenuti in città richiedono un intervento urgente da parte delle autorità competenti e si è fatto appello al Prefetto e a tutte le forze dell’Ordine di intensificare il controllo del territorio. Il Prefetto ha dato ampia disponibilità e assicurato il primo cittadino che il territorio di Avola è costantemente monitorato e ha invitato i vertici provinciali delle Forze dell’Ordine a porre in essere ogni possibile attività che, anche visto il risultato delle indagini in corso, possa dare un segnale forte alla cittadinanza mediante un adeguato sistema di controllo del territorio in relazione alle criticità segnalate.

I Comandanti dei Carabinieri e della Guardia di Finanza e il vice Questore hanno evidenziato come sul territorio si stia lavorando in modo mirato con una presenza costante e allo stesso tempo hanno assicurato una maggiore presenza nel territorio con azioni specifiche attraverso anche il rafforzamento della videosorveglianza che sarà integrata e implementata dal Comune con il patto per la sicurezza che vedrà un sistema integrato di tutte forze sul territorio. Inoltre si è concordato di diffondere e sensibilizzare i commercianti sul sistema integrato di videosorveglianza per i commercianti. Si è anche programmato un potenziamento dei militari dell'Arma e della Polizia in vista della stagione estiva.