Benessere

Dieta del panino per dimagrire 2 chili senza rinunce

Il menù completo

La dieta del panino può far dimagrire fino a 2 chili in cinque giorni. Il menù prevede dalle 1200 alle 1300 calorie giornaliere. E’ una ideale per chi lavora e non ha la possibilità di rientrare a casa per il pranzo.

Ma vediamo cosa prevede il menù dal lunedì al venerdì. Lunedì: colazione con una tazza di latte parzialmente scremato e due fette biscottate con un cucchiaio di marmellata. In alternativa, 1 yogurt magro con 2 cucchiai di fiocchi d’avena o 30 grammi di cornflakes. The o caffè non zuccherati. Merenda: due palline di gelato alla frutta. Pranzo con un panino con roast beef o bresaola e zucchine grigliate. Cena: 150 grammi di filetto di tonno o pesce spada alla griglia oppure 200 grammi di merluzzo ai ferri, 200 grammi di insalata mista (lattuga, rucola, radicchio rosso e verde) e pomodori, 30 grammi di pane.

Martedì: colazione con una tazza di latte parzialmente scremato e due fette biscottate con un cucchiaio di marmellata. In alternativa, 1 yogurt magro con 2 cucchiai di fiocchi d’avena o 30 grammi di cornflakes. The o caffè non zuccherati. Merenda: due palline di gelato alla frutta. Pranzo con un panino con mozzarella, pomodoro e origano. Cena: minestrone di verdure, patate e legumi (farro, fagioli, ceci) con un cucchiaino di parmigiano grattugiato, 200 grammi di bietole o spinaci al vapore. Mercoledì: colazione con una tazza di latte parzialmente scremato e due fette biscottate con un cucchiaio di marmellata. In alternativa, 1 yogurt magro con 2 cucchiai di fiocchi d’avena o 30 grammi di cornflakes. The o caffè non zuccherati. Merenda: due palline di gelato alla frutta. Pranzo con un panino con verdure alla griglia e formaggio caprino (o forma fresco) spalmabile. Cena: 120 grammi di bistecca di manzo o 150 grammi di petto di pollo o tacchino alla griglia, 200 grammi di fagiolini al vapore, 30 grammi di pane.

Giovedì: colazione con una tazza di latte parzialmente scremato e due fette biscottate con un cucchiaio di marmellata. In alternativa, 1 yogurt magro con 2 cucchiai di fiocchi d’avena o 30 grammi di cornflakes. The o caffè non zuccherati. Merenda: due palline di gelato alla frutta. Pranzo con un panino con hamburger e peperoni alla griglia. Cena: una frittata con 2 uova e 150 grammi di zucchine a rondelle, 200 grammi di radicchio rosso o verde in insalata. Venerdì: colazione con una tazza di latte parzialmente scremato e due fette biscottate con un cucchiaio di marmellata. In alternativa, 1 yogurt magro con 2 cucchiai di fiocchi d’avena o 30 grammi di cornflakes. The o caffè non zuccherati. Merenda: due palline di gelato alla frutta.

Pranzo un panino con tonno, lattuga e pomodoro. Cena: 80 grammi di spaghetti con pomodoro fresco e basilico oppure conditi con salsa di pomodoro, 200 grammi di insalata verde mista con carote e sedano. Come facciamo sempre nelle diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo si chiedere il parere al proprio medico prima di cominciare qualsiasi tipo di regime alimentare dietetico. La dieta del panino non è indicata per chi soffre di patologie varie tra cui il diabete.