Eventi religiosi

Diocesi: festa San Giuseppe Artigiano: domenica 6 maggio

Processione esterna

La festa di San Giuseppe artigiano, al via da oggi nel quartiere Sud della città di Ragusa, sarà caratterizzata domenica 6 maggio dalla processione esterna. Un momento molto intenso riservato a tutti i fedeli e devoti del patriarca.

Intanto, però, sono numerose le iniziative promosse dal comitato dei festeggiamenti in concordia con il parroco, padre Salvatore Cannata, assieme agli altri sacerdoti, tra cui don Salvatore Giaquinta. Domani, giovedì 3 maggio, dopo la celebrazione eucaristica delle 8,30, grande attenzione al momento, previsto per le 16, della visita alle case di riposto. La santa messa vespertina delle 19, poi, sarà presieduta da padre Graziano Martorana, rettore del santuario di Gulfi a Chiaramonte. Quindi, alle 20, tra i vari appuntamenti dedicati all’intrattenimento dei parrocchiani, la rassegna canora “L’ugola d’oro” che si terrà nel salone della chiesa e che, rivolta a tutti i ragazzi della parrocchia, è diretta da Sharon Distefano.

Contestualmente, ci sarà l’apertura della pesca di beneficenza. Per l’occasione, l’impresa ecologica Busso Sebastiano, che gestisce il servizio di igiene ambientale in città, ha assicurato che garantirà un’azione di pulizia straordinaria nei luoghi interessati dalla festa. Venerdì 4 maggio, anche in questo caso dopo la celebrazione eucaristica delle 8,30, grande attenzione sarà rivolta alla visita alle case di riposo in programma alle 16. Alle 19 la celebrazione eucaristica sarà presieduta sempre da padre Martorana. Nel corso della santa messa sarà amministrato il sacramento dell’unzione agli ammalati della parrocchia.

Quindi, alle 20,30, nel salone parrocchiale, ci sarà una serata di fraternità animata da tutti i gruppi parrocchiali. Durante l’appuntamento sono in programma canti, giochi, degustazione di dolci e salati, focacce al pomodoro, pizza e arancine. Insomma, un modo per trascorrere tutti assieme il momento delle celebrazioni all’insegna della devozione per San Giuseppe artigiano.