Denuncia

Ragusa Ibla, rifiuti vicino a stalli per taxi

La Cna chiede spostamento

Contenitori dei rifiuti posizionati a due passi dallo stallo per i taxi. Accade a Ragusa Ibla, in piena piazza Duomo. Una situazione paradossale, una vera e propria indecenza sia per l’operatore quanto per i turisti che, nella maggior parte dei casi, sono costretti a scansare i rifiuti per salire all’interno del taxi. Per non parlare del cattivo odore che, certo, non garantisce una bella figura all’intera città.

La questione era stata sottoposta nelle scorse settimane all’amministrazione comunale dalla Cna di Ragusa con il portavoce territoriale Tassisti Sandra Ingallinella. “Eravamo stati ricevuti – sottolineano Ingallinella con la responsabile territoriale, Antonella Caldarera – dal vicesindaco Massimo Iannucci, in qualità di delegato alla polizia municipale, accompagnato dal capitano Umberto Ravallese. Avevamo segnalato quella situazione limite e ci era stato assicurato che, in seguito a una segnalazione all’ufficio Ambiente, i contenitori sarebbero stati fatti spostare immediatamente.

A distanza di giorni nulla, però, è accaduto. Per cui avevamo inoltrato ulteriori messaggi di sollecito all’indirizzo dell’amministrazione comunale. Adesso, verifichiamo attraverso i social che sono state scattate delle foto proprio nel sito in questione evidenziando, in queste ultime ore, la persistenza del disagio, cioè sacchetti della spazzatura abbandonati in bella vista proprio in corrispondenza dello stallo dei taxi. Tra l’altro, sottolineiamo che se il tassista viene pescato fuori da quella zona subisce delle sanzioni come, peraltro, è già accaduto. Torniamo, dunque, a chiedere con forza, e la Cna lo fa a difesa delle proprie imprese, che i contenitori della spazzatura siano spostati perché non è più possibile andare avanti in questo modo”.